TENDENZA 13 Giugno Giu 2012 1240 13 giugno 2012

Effetto bagnato, dalla testa ai piedi

Volete sembrare delle sirene appena uscite dall'acqua? Affidatevi al wet look.

  • ...
wetlookhairmain

La modella Eva Herzigova esibisce una chioma wet look.

La notizia farà tirare un sospiro di sollievo alle irriducibili (leggi schiave) di phon, piastre, spazzole e bigodini. Ovvero a tutte quelle donne che per nessuna ragione al mondo uscirebbero di casa con i capelli in disordine.
La chioma, signore, non ha più bisogno di essere domata. Per essere up-to-date, basta una manciata di gel.
Il cosiddetto wet look (look a effetto bagnato) impazza. Avvistato sulle ultime passerelle, intercettato e copiato dalle star, ora seduce tutte.
I glistening hairs (i capelli che luccicano) realizzano così un sogno, quello di dire addio alla messa in piega.
E l'aspetto ancora più divertente (e conveniente) è che il wet look si può fare in casa: basta armarsi di gel, olio nutriente e pettine.
Le pettinature da realizzare sono diverse. Si può scegliere di pettinare i capelli indietro, decidendo poi se lasciarli sciolti  o raccoglierli con presa salda, senza lasciar fuori neammeno una ciocca. Si può raccogliere la chioma ma lasciarla scomposta. O ancora, si possono dividere le ciocche, lavorandole una a una con il gel.
IL TRUCCO C'È ED È BAGNATO

Wet look anche per la giovanissima attrice Emma Watson.

Il wet look conquista anche il make-up. Come? Il già amatissimo smokey eyes si impreziosisce di riflessi metallici che danno alle palpebre l'effetto bagnato. Oppure chi non ama le tinte scure come il blu e il nero (tipiche dello smokey style, appunto) può creare dei punti luce, per un effetto più soft, detto rugiada, con ombretti gloss (o in crema), lucidalabbra e fard in gel.
ANCHE L'ABITO DIVENTA WET

Angelina Jolie in un abito effetto bagnato di Jenny Packham.

Se trucco e capelli non fossero abbastanza, sappiate che l'effetto bagnato si può ottenere anche con un abito. Lo hanno dimostrato alcune divine. Per il Met Gala 2012 la cantante supe fashion Rihanna ha sfoggiato un lungo abito effetto coccodrillo (bagnato) di Tom Ford.
Ai Bafta Awards l’attrice di Grey’s Anathomy, Melissa George, si è infilata in una creazione bagnata di Victoria Beckham, mentre Angelina Jolie è apparsa ai Sag Awards muovendosi felina in un vestito nero di Jenny Pakham in tessuto lucido. Senza ricorrere a queste mise da gran sera, si può optare per un paio di leggins lucidi. Pare che a lui piacciano molto. Soprattutto se ai piedi si infila una vertiginosa décolleté. (Nadine Solano)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso