COLLABORAZIONI 21 Febbraio Feb 2012 1631 21 febbraio 2012

Zoe fa colazione da Tiffany

La stylist assoldata dalla maison di gioielli. E i colleghi rosicano...

  • ...
1 TIFFANY & CO. AND RACHEL ZOE

La stylist Rachel Zoe con il vice presidente di Tiffany, Richard Moore.

Rachel Zoe ha molti estimatori, ma anche detrattori: nel mondo della moda, si sa, i nemici non sono mai abbastanza, e fanno curriculum.
Grazie alle sue straordinarie doti come stylist, Zoe è stata scelta da Tiffany & Co per realizzare le vetrine del flagship store di New York Fifth Avenue e ideare, in occasione dell'edizione 2012 degli Academy Awards, una sorta di viaggio nel tempo attraverso lo stile e l'eleganza, a partire dagli Anni '30 fino agli Anni '70.
I gioielli di Tiffany & Co vengono usati, dunque, per catturare lo spirito di ogni epoca alla quale si riferiscono.
La Zoe ha disegnato cinque diverse vetrine, ognuna dedicata a un decennio particolare: in quella Anni '30, ad esempio, regna l'eleganza più classica; in quella Anni '40 spicca l'Alta moda;  gli Anni '50 sono all'insegna dei paparazzi e dei red carpet; i '60 si ispirano all'atmosfera hollywoodiana e, infine i '70 sono caratterizzati da una moda che avvolge il corpo. Insomma, potrebbe valere la pena fare un salto da Tiffany e farci una colazione, soltanto per assistere a questo spettacolare e lussuosissimo viaggio nel tempo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso