29 Gennaio Gen 2018 1520 29 gennaio 2018

Vestirsi in modo provocante giustifica le molestie e le violenze sessuali?

Più che una domanda, è una provocazione alla luce dello scoop del Financial Times sul Presidents Club di Londra.

  • ...
Presidents Club Financial Times Molestie Sessuali

Lo scandalo del Presidents Club di Londra, dove sono state molestate diverse hostess, ha fatto riflettere il Regno Unito e non solo. Il punto è che, dopo la nascita e la lotta di associazioni come #MeToo e Time's Up, e a pochi mesi dal caso Weisten, alcuni uomini, sempre potenti, continuano ad abusare delle donne. Il problema sembrerebbe culturale ma il Guardian ha voluto apporfondire la vicenda per capire se è un comportamento maschile nei confronti di tutte le donne o se riguarda solo alcune. Il giornalista Dean Burnett ha investigato, partendo dal fatto che, come nel caso del Presidents Club, gli abiti, che possiamo definire 'provocanti', hanno un effetto diretto sul cervello maschile. Attenzione: questa non è una giustificazione, né tanto meno un'istigazione a comportarsi in quel modo. È solo una riflessione di Burnett che vuole dimostrare come questo ragionamento non ha alcun fondamento scientifico.

IPOTESI

Il punto di partenza, dunque, è il seguente: le donne possono vestirsi in un modo che provoca una risposta di eccitazione sessuale così potente in un uomo, che è stimolato oltre i limiti del suo autocontrollo. La donna ha preso la decisione di vestirsi così, l'uomo, invece, non ha avuto altra scelta sull'essere così eccitato, quindi la colpa è di lei. Già così, fa ridere. Ma per eliminare ogni dubbio, procediamo con la dimostrazione.

DIMOSTRAZIONE N. 1: LA LEGGE

«Legalmente, questo non funziona affatto», spiega Burnett. E continua: «Indipendentemente da come una donna è vestita, mantiene la propria autonomia. Anche se desidera disperatamente fare sesso, rimane una propria decisione. Detto questo, la legge e la biologia umana spesso non coincidono. Nel Regno Unito puoi fare sesso a 16 anni, ma non puoi vederlo fino a quando non hai 18 anni. Non ha molto senso, ma è così che funziona. Quindi, è biologicamente possibile che un uomo tipico sia sufficientemente eccitato dalla vista della donna da sopraffare la sua moderazione? Per rispondere a questo, è necessario guardare esattamente cosa sta succedendo nel cervello quando sperimentiamo l'eccitazione».

DIMOSTRAZIONE N. 2: L'ECCITAZIONE

Entriamo in un campo molto complesso, ancora in larga parte sconosciuto. Quello che sappiamo, però, è che non riguarda esclusivamente le caratteristiche fisiche di base. In pratica, non basta il lato estetico. O almeno questo riguarderebbe più le donne degli uomini. «Sembra che i vecchi stereotipi sugli uomini che hanno desideri sessuali meno sofisticati (porno) rispetto alle donne (erotismo) abbiamo in realtà alcune basi. Alcuni potrebbero obiettare che ciò è dovuto al fatto che i maschi si sono evoluti per 'diffondere il loro seme' con chiunque sia disponibile e desiderabile, mentre le femmine, che fanno bambini, si sono evolute per cercare qualità più complesse e durature in un partner, al di là delle sole caratteristiche visive». E questo ragionamento potrebbe reggere, calcolando che la nostra società è totalmente cambiata rispetto a decine, se non centinuaia, di anni fa? Mettiamo di sì. Mettiamo che sia più facile «per gli uomini essere eccitati da un aspetto sexy. Ma questo significa che possono essere provocati oltre l'autocontrollo?». La risposta è no e Dean Burnett lo spiega in modo dettagliato nel pezzo: le ragioni, anche qua, sono biologiche. Anzi vengono proprio dal cervello. «La corteccia orbitofrontale, ad esempio, regola il comportamento sessuale. È la parte che ti suggerisce 'questa non è una buona idea, non farlo' quando sei eccitato. Anche l'amigdala sembra avere un ruolo nel determinare l'appropriatezza dell'eccitazione in uno specifico contesto. Se c'è una bella ragazza nuda in piedi davanti a te nella tua camera da letto? Certo, eccitati pure. Se c'è una ragazza nuda in piedi davanti a te al supermercato, con in mano un grosso coltello? Scappa».

DIMOSTRAZIONE N. 3: L'ALCOL

E se l'uomo beve dell'alcol, mantiene sempre l'autocontrollo? Ecco un altro punto interessante. In questo caso una bevuta di troppo non aiuta ma questo non vuol dire assolutamente che può abusare di una donna o anche solo toccarla senza permesso. Perché è stata una sua scelta ubriacarsi, non della donna che ha scelto di vestirsi con un abito che possiamo definire 'provocante'.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso