Natale 2017

Natale 2017

6 Dicembre Dic 2017 1733 06 dicembre 2017

I mercatini di Natale più belli del 2017

Se anche voi amate la magia della neve, le luci colorate e i profumi, sono tappe imperdibili a dicembre. Da Aosta a Innsbruck, i sette migliori.

  • ...
Mercatini Natale

Se anche voi avete voglia di magia dell’Avvento, fra canti natalizi, profumi e luci colorate, la risposta è solo una: mercatini di Natale, dove fare due passi fra bancarelle che espongono ricordi per tutti i gusti e tutte le tasche. Se avete bisogno di qualche dritta, abbiamo selezionato alcune 'botteghe' a cielo aperto con sfondi d’eccezione, come il parco degli Asburgo a Levico Terme, il lago di Carezza in val d’Ega o le mura medievali nei dintorni di Merano. Ma trovate anche delle tappe fra le vette dell’Austria e la Repubblica Ceca.

AOSTA

Il nostro itinerario parte da Aosta, dove il mercatino di Marché Vert Noël, all’ombra del teatro romano, trasforma in un villaggio alpino la zona archeologica della città. Fra le strutture in legno si trova il meglio della produzione di montagna, che va dai saponi artigianali alle candele, dalla lana cotta al feltro ai pizzi, passando per formaggi di montagna, dolci e pasticceria.

TRENTO

In Trentino il tour fra i mercatini da non perdere muove da Trento, dove una novantina di casette punteggiano il centro storico, offrendo le eccellenze del territorio montano. A Levico Terme, in Valsugana, le bancarelle si dipanano lungo i vialetti di una cornice imperiale, il parco secolare degli Asburgo, nel quale amava passeggiare la principessa Sissi. Ma meritano una tappa anche Arco, grazie alle proiezioni sulle facciate dei palazzi storici, e Rovereto, con i presepi della tradizione napoletana e reatina.

VERONA

Esposizione indoor più grande del Nord Italia, il Flover di Bussolengo (Verona), a due passi dal lago di Garda, concentra in un unico indirizzo la tradizione dell’intero Arco Alpino. Con un occhio ai Must have dell’anno, come colori che vanno dal verde petrolio all’azzurro, il Flover propone decorazioni Made in Europe, una sterminata selezione di presepi e luci per l’albero. E per i piccoli ci sono la Fabbrica dei giocattoli, con gli gnomi al lavoro, e la casa di Babbo Natale, con tanto di slitta parcheggiata di fronte alla facciata.

MERANO

Sono ormai un classico le baite in legno che invadono Merano e dintorni, con l’artigianato altoatesino, seguendo il corso del fiume Passirio. Fra gli sfondi più spettacolari della zona figurano la fortezza medievale di Castel Tirolo, con le mura che svettano su uno sperone roccioso, Lana, con la Bottega delle scintille, in cui i bambini possono confezionare bicchierini e giostrine, e la Foresta Natalizia di Birra Forst, con casette e stand all’insegna dell’eleganza.

VAL D'EGA

In val d’Ega, la leggenda vuole che il lago di Carezza sia il custode dell’arcobaleno un tempo steso da uno stregone innamorato fra i massicci di Catinaccio e Latemar. E proprio lungo le rive di questo specchio d’acqua magico, in una cornice fuori dal tempo, le bancarelle disposte accanto a capanni a forma di lanterna propongono prodotti di montagna, artigianato, sculture di ghiaccio e neve. Fino al 17 dicembre.

INNSBRUCK

Certo, Innsbruck ha il fascino della Regina delle Alpi. Ma per questo Avvento conta un motivo d’attrazione in più, il Christkindlbahn, un tram d’epoca, che attraversa il centro storico addobbato con luci e cristalli, collegando i sei principali mercatini natalizi. Oltre al mix fra vin brulè, profumo di frittelle e banchi allestiti in maniera curata, la capitale dell’Arco Alpino offre il Teatro dei burattini, il gigantesco albero di Swarovski e il Vicolo delle fiabe, in cui si aggirano personaggi usciti dalle favole e dalle leggende austriache.

REPUBBLICA CECA

Ci sono riti che affondano le radici nei secoli scorsi, anche dietro alle manifestazioni che celebrano l’Avvento nella Repubblica Ceca. Nelle piazze più suggestive vanno in scena cori, profumi di dolci alla vaniglia, mandorle tostate, caldarroste, che si mescolano all’aroma del prosciutto di Praga e delle salsicce. E naturalmente ci sono le bancarelle di manufatti che contano statuine di legno, vetro soffiato, pizzi, merletti, stoffe e pannolenci. Il tour dello shopping natalizio prende il via a Praga, con i mercatini della piazza Vecchia, per toccare le piazzette di Brno, in Moravia, e di Olomouc, nella stessa regione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso