Natale 2017

Natale 2017

Rivisitazioni 23 Dicembre Dic 2014 1645 23 dicembre 2014

A Natale il pranzo è a buffet

Idee e ricette per sfiziosità da gustare servendosi al tavolo, per una festa alternativa e rilassata.

  • ...
524370769

Al pranzo di Natale vi attende una marea di ospiti, ma siete in crisi all’idea di apparecchiare a puntino e assegnare i posti? E soprattutto, vorreste creare un’atmosfera allegra e informale, senza trasformare la giornata in un sequestro di persona scandito dalle portate?
Perché non provare con un buffet? Una tavola imbandita con le squisitezze delle feste, magari in versione finger food, e accesso libero e rilassato, senza imposizioni, per tutti gli invitati. Ecco qualche spunto culinario da copiare.

INSALATA D'INVERNO
Per aprire, l’ideale è un’insalata. Gustosa e sfiziosa, ma sana e leggera.
Ingredienti: valeriana, rucola, radicchio rosso, chicchi di melograno, scaglie di grana, tocchetti di pera. Unisci tutti gli ingredienti in un’ampia insalatiera e condisci con un’emulsione di sale, olio e aceto balsamico.

TARTINE AROMATICHE AL SALMONE
Un classico immancabile delle tavole natalizie sono le tartine a base di salmone affumicato. E sono pure facili e veloci e veloci da preparare.
Ingredienti per 12 persone: 12 fette di pane ai cereali, 200 grammi di robiola freschissima, erba cipollina, aneto, 6 fette di salmone affumicato.
Fai un trito con l’erba cipollina e l’aneto e uniscile alla robiola. Almalgamale. Taglia il pane a triangolini, passalo al grill per un paio di minuti, spalmalo di robiola alle erbe e finisci con un pezzetto di salmone. Porta in tavola su un vassoio.

CUBI DI FRITTATA CON RADICCHIO E ASIAGO
Facili e sempre sfiziose sono le preparazioni a base di uova. Come queste frittate al radicchio, che possono essere proposte anche con verdure alternative come zucchine o cime di rapa.
Ingredienti: 2 cespi di radicchio rosso, 1 scalogno, 6 uova, 70 grammi di asiago, 30 grammi di parmigiano grattugiato, olio per il tegame.
Soffriggi lo scalogno e stufa il radicchio tagliato sottile in un tegame ampio. Sbatti le uova, unisci il parmigiano e l’asiago grattugiati sottili, unisci il composto al radicchio e cuoci a fiamma viva per un paio di minuti, mescolando di tanto in tanto. Lascia formare la frittata, girala aiutandoti con un coperchio. trasferiscila su un piatto da portata tagliala a cubotti.

BICCHIERINI CON CREMA DI CANNELLINI E GAMBERI
I bicchierini sono sempre chic e fanno un grande effetto sugli ospiti. Qui la cremosità dei cannellini si accoppia con gamberi e sesamo croccanti.
Ingredienti per 12 bicchierini: 250 grammi di fagioli cannellini in scatola, mezza cipolla, 12 gamberi, sale, pepe, paprika. Semini di sesamo.
Sminuzza la cipolla e soffrigila con un po’ d’olio, aggiungi i cannellini sgocciolati, cuoci per 10 minuti aggiungendo un po’ d’acqua all’occorrenza, frulla tutto con un frullatore a immersione e aggiusta di sale e pepe. Pulisci i gamberi privandoli della testa e del guscio mantenendo la coda. Falli rosolare in una padella antiaderente rosolare con un po’ d’olio e sfumali con un goccio di rum o brandy. Sala e insaporisci con un po’ di paprika. Salta i semi di sesamo in una padella antiaderente. Componi i bicchierini con un fondo di crema di cannellini, un gambero e una guarnizione di semi di sesamo tostato.

RISOTTO CON SPUMANTE E MELOGRANO
Il piatto forte del buffet può essere un risotto delicato, da preparare al momento e da servire in piattini da catering o nei classici piatti di porcellana.
Ingredienti per 12 persone: 1000 gr riso Carnaroli, 2 litri di brodo di verdure, chicchi di una melograno, olio extravergine d'oliva, una cipolla bianca, 1 bottiglia di spumante secco,  parmigiano grattugiato e burro per mantecare.
Trita la cipolla, falla rosolare in una casseruola con un po’ d'olio extravergine di oliva. Aggiungi il riso, tostalo e sfuma con un po’ di spumante. Prosegui la cottura con il vino finché non avrai finito la bottiglia. Poi prosegui la cottura con il brodo vegetale. Quando il riso è pronto manteca con il parmigiano, una noce di burro e servi il riso cospargendo ogni piatto di una manciata di chicchi di melograno.

DOLCI, TRADIZIONE O INNOVAZIONE?
Per Natale le scelte migliori rimangono quelle della tradizione: panettone, pandoro, torroni, panforte, ricciarelli e cioccolatini. Ma se siete alla ricerca di qualcosa di alternativo, è facile lasciarsi ispirare dalle tradizioni del resto d’Europa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso