26 Febbraio Feb 2018 1200 26 febbraio 2018

Moda, le tendenze per l'autunno inverno 2018-2019

Tartan colorato, frange, loghi: dalle passerelle della Milano Fashion Week emergono i primi trend per abbigliamento e accessori.

  • ...
Fashion Week 2018 Versace

Una settimana della moda decisamente affollata quella appena conclusa a Milano, durante la quale gli stilisti hanno presentato le loro collezioni autunno inverno 2018/2019. Tantissimi gli appuntamenti in calendario: 64 sfilate, 92 presentazioni e 18 eventi. Tutti con l’obiettivo di stabilire lo stile che verrà e i capi e gli accessori da inserire nella nostra lista dei desideri. Abbiamo raccolto cinque tendenze forti dalle passerelle milanesi da esplorare all’interno della gallery, per trovare quella più affine a voi.

COME IN UN FILM WESTERN

Cinture con maxi fibbia intarsiata, camicia dalle spalle rinforzate, colletti tempestati da piccole borchie, pantaloni in pelle e l’immancabile stampa muccata. Alberta Ferretti e N°21 regalano la loro visione di un moderno «vecchio West» e portano un pò di America a Milano.

A TINTE FLUORESCENTI

Il prossimo non sarà di certo un inverno spento: ai soliti nero e blu navy si abbinano colori vibranti, senza temere di farsi notare. In testa il rosa-evidenziatore che ben si presta per i capi più sportivi, ad esempio l’impermeabile creato dal giovane Lucio Vanotti. Verde e arancio rispettivamente per MSGM e Marni.

TARTAN COLORATO

Ancora tinte forti. Anche su un grande classico come la stampa a quadri, solitamente declinato nel tradizionale abbinamento verde e rosso oppure in scala di grigi. Versace invece mette in mostra il suo lato Anni '80 sfoderando completi a scacchi gialli e blu per un mood da collegiale ribelle. Più soft il mix di Ermanno Scervino che al cobalto accosta lilla e bianco.

LOGO-MANIA

Le firme in grande sfoggio sembravano un’usanza relegata agli Anni '90 e ormai dimenticata: invece di nuovo si mettono in gran mostra. A partire dal già celebre«Fendi/Fila», realizzato dall'artista Hey Reilly e visto sulle felpe della maison romana. Altro re del logo è Alessandro Michele: il designer con la sua creatività visionaria continua a trasformare la doppia G di Gucci senza smettere di stupire.

FRANGE ALL OVER

Iconiche dello stile bohémien sono un dettaglio che ben si abbina alle stampe e alle lavorazioni di due case storiche, Missoni ed Etro. Adatte a chi ama giocare con mix studiatissimi e sofisticati in cui il lusso passa attraverso il senso dell’equilibrio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso