21 Settembre Set 2017 1539 21 settembre 2017

Moda, sulle passerelle sfilano le figlie delle celebrità

Sono le più richieste del momento e ai riflettori sono abituate da sempre. I genitori infatti sono cantanti, attori e indossatrici famosi in tutto il mondo. Da Lily Rose Depp ad Amber Le Bon, ecco chi sono le giovani indossatrici. 

  • ...
Kaia Gerber Cindy Crawford

Il viso in copertina è familiare, quello sguardo si è già visto. Il cognome, poi, evoca concerti o film: che sia parente? Non si tratta di una coincidenza: le modelle del momento sono in molti casi figlie d’arte. Neo maggiorenni o alla soglia dei 30, hanno in comune il fatto di essere bellissime e molto affezionate ai celebri genitori. Da cui hanno ereditato soldi, fama e un fisico speciale. Dakota Johnson e le sorelle Hadid, le cui madri sono rispettivamente l’attrice Melanie Griffith e la modella Yolanda, hanno già raggiunto le vette del successo. Dietro a loro è però pronto un esercito di giovani celebrità, intenzionate a conquistare la propria fetta di notorietà senza farsi oscurare da mamme bellissime e papà osannati. Nate nell’ambiente, alcune di loro si sono trovate davanti a un obbiettivo fin da bambine e muoversi nel mondo della moda lo considerano naturale.

LILY ROSE DEPP

Lo stilista Karl Lagerfeld per lei ha un debole. Sarà per lo stesso sguardo obliquo del padre Johnny o per il fisico asciutto ereditato dalla madre, la cantante francese Vanessa Paradis. A maggio Lily Rose Depp ha compiuto i 18 anni e li ha festeggiati con il suo primo topless per un servizio. E Jack Sparrow non ha fatto i salti di gioia.

KAIA GERBER

L’altro amore di Karl. Il direttore creativo di Fendi ha scelto Kaia Gerber per aprire la sfilata della Fashion Week milanese. Non è difficile vedere lo stesso incedere sicuro della mamma Cindy Crawford, anche se poi per ricalcare la carriera dovrà farne di chilometri sulle passerelle.

IRELAND BASINGER-BALDWIN

Non sembra invece abbia dato in escandescenze Alec Baldwin davanti al seno nudo della sua Ireland. Lei non ha problemi a mostrarsi senza veli, ma non nominatele Photoshop. Niente ritocchi e niente diete. E non sembra averne bisogno. Ricoperta di tatuaggi, la figlia di Kim Basinger difende l’idea di un corpo femminile fuori dagli standard imposti dalla moda.

ELEANOR LAMBERT

Si definisce come scrittrice (di testi musicali) e giornalista freelance. Eleanor Lambert dal padre, l’immortale Christophe, e la mamma Diane Lane ha però ereditato anche una grande bellezza. Per questo fa anche la modella. Ed è capace di competere con le onnipresenti sorelle Hadid.

AMBER LE BON

Negli Anni ’80 Simon Le Bon, leader dei Duran Duran, faceva strage di cuori. Oggi ha lasciato il testimone alla figlia Amber. La ragazza ricalca le orme dalla bellissima mamma Yasmin, modella famosa alla fine degli Anni ’80, e le due donne nel 2016 hanno posato insieme per la campagna Sisley: vedere la differenza d’età era difficile.

GEORGIA MAY JAGGER

La soddisfazione di essere scelta come testimonial Volcom, e vedersi il contratto rinnovato con Pepe Jeans, Georgia May Jagger se l’è conquistata da sola dopo quasi dieci anni sulle passerelle. Certo, avere alle spalle il leader dei Rolling Stones e la modella Jerry Hall aiuta. Ma la sua figura di riferimento è la nonna

ALEXANDRA E THEODORA RICHARDS

Sulle passerelle anche le due figlie di Keith Richards, Theodora ed Alexandra. I padri infiammavano le folle con le loro canzoni, le figlie conquistano servizi moda e copertine.

SISTINE ROSE STALLONE

Anche la figlia di Rocky conta migliaia di follower su Instagram. Fra tante foto super sexy la più tenera è però quella in cui si vede una Sistine Rose bambina in braccio al papà Sylvester Stallone.

FRANCES BEAN COBAIN

L’unica figlia di Kurt Cobain e Courtney Love aveva solo 20 mesi quando il padre si è suicidato. E anche se gli è grata per averla messa al mondo, a Rolling Stone America ha confessato di non amare la musica dei Nirvana. Al gruppo paterno preferisce gli Oasis, e indovinate cosa fa la prole Gallagher?

ANAIS GALLAGHER

Esatto. AnaÏs Gallagher lavora nella moda e in compenso ha confessato a NME di non poter più ascoltare Wonderwall, la canzone più famosa di papà Noel e zio Liam. Il motivo? Quand’era ragazzina i compagni e la gente nei pub gliela urlava addosso. Esperienze burrascose a parte, lei, però, la musica del padre la adora.

JESSICA SPRINGSTEEN

Sul Boss, invece, non si esprime Jessica Springsteen. Alla quale «toglietele tutto ma non i suoi cavalli». Amazzone professionista, la ragazza, laureata in psicologia, mette l’equitazione al primo posto. Poi, nel tempo libero, è stata testimonial di Gucci e Ralph Lauren. Papà Bruce e la mamma Patti Scialfa la guardano vincere una gara dopo l’altra. Potrebbero dedicarle una canzone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso