20 Settembre Set 2017 1637 20 settembre 2017

Blunt bob, il taglio pratico torna di moda. Ma lasciate stare il femminismo

Una volta lo avremmo chiamato carré anche se sono i soliti capelli corti rilanciati dal fashion system. Una strategia di marketing offensiva che tira in ballo l'emancipazione per diffondere la tendenza. Le foto delle star da cui prendere spunto, ma solo per piacere a voi stesse.

  • ...
Blunt Bob

Attenzione attenzione, ragazze. Abbiamo la grande notizia di questa stagione: per emanciparsi basta tagliarsi i capelli. O almeno, è così che il fashion system vuole venderci la nuova moda per capelli autunno-inverno 2017. «Li avevo di media lunghezza e, dopo tanto tempo, ho voluto tagliarli. Su consiglio del parrucchiere Guido Palau ho scelto questo stile che prende spunto dalle sfilate primavera-estate di Prada», rivela entusiasta la modella Nimue Smit al quotidiano francese Madame Figaro. Così come devono averle suggerito i suoi manager per diffondere questa nuova tendenza, la ragazza rincara la dose: «Adesso mi sento più forte e sicura di me. Capisco meglio i ragazzi che con i capelli corti affermano la propria emancipazione».

LASCIATE STARE L'EMANCIPAZIONE

Per giustificare questo collegamento precario, ma soprattutto offensivo per chi lotta davvero per liberarsi, gli stilisti si rifanno all’immagine di Coco Chanel. La dipingono come una donna indipendente perché fumava in pubblico, indossava abiti maschili e, appunto, portava i capelli a carré. Per i fashion addicted questo è abbastanza per dire che l’abito fa il monaco o, meglio, che i capelli fanno la donna. Insomma, niente a che vedere con le attiviste che scelgono questo look per sfidare lo stereotipo di femminilità o perché, convinte che sia inutile perdere tempo allo specchio, cercano soluzioni pratiche. Chi sta dietro alla moda, al contrario, è rapita da strategie di marketing che promuovono la 'donna forte' come se dipendesse dall'estetica.

LA COMODITÀ PRIMA DI TUTTO

Se proprio volete una chioma blunt bob, come direbbero gli anglofoni, fatelo per una questione di comodità. Ma lasciate perdere le tematiche femministe. In questo caso siete perdonate, e vi regaliamo i tagli migliori da cui prendere spunto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso