7 Febbraio Feb 2017 1507 07 febbraio 2017

Rock 'n' roll come Maria

Negli Anni '90 sfoggiava tailleur seriosi e una chioma cotonata. Oggi ama i jeans, le camicie bianche e i tubini neri. Oltre a qualche dettaglio aggressivo. Come copiare il look della signora della tivù.

  • ...
maria21

Maria ha deciso: 20 cambi di abito sono troppi, anche se fatti nel corso delle patinate cinque serate del Festival di Sanremo, del quale sarà co-conduttrice insieme a Carlo Conti. In molti si chiedono come la nuova coppia gestirà la conduzione, ma altrettanti sono quelli che aspettano curiosi i look che la conduttrice indosserà sul palco dell’Ariston. Di sicuro c’è il nome dello stilista: sarà Riccardo Tisci a vestire Maria De Filippi. Lo stilista pugliese, che ha da poco annunciato la sua partenza da Givenchy, aveva già vestito la De Filippi a Sanremo 2009, quando aveva affiancato per una puntata Paolo Bonolis.
Insieme alle esperte della piattaforma di moda Stylight ripercorriamo lo stile (a volte criticato) della regina della tivù italiana e scopriamo quali insegnamenti possiamo trarre dai suoi outfit.

Maria De Filippi e Carlo Conti sul palco del PREMIO TV 2015.

SPORTIVA E RIGOROSA, BLACK LOVER E STILETTO DIPENDENTE
Non possiamo negare che lo stile di Maria De Filippi sia cambiato molto da quei look Anni ‘90 sfoggiati agli albori della sua carriera televisiva. Dimenticate quindi il capello cotonato e i seriosi tailleur con le spalline che l’hanno fatta amare dal pubblico per la sua aria di normalità. Nell’armadio di Maria non ci sono soltanto i jeans (anche ripped), le felpe e i maglioni ampi con collo a V che sono il suo outfit preferito quando, dal gradino più famoso d’Italia, conduce Uomini e Donne. Negli ultimi anni abbiamo imparato a vedere una Maria De Filippi più raffinata, elegante, spesso dall’aura rock e androgina che, grazie anche a un fisico eccezionale, sfoggia mini-dress dallo stile minimal, lunghi appena sopra il ginocchio, abbinati ad un dettaglio più aggressivo come le borchie o i tessuti trasparenti. I colori preferiti? Nero, ovviamente, ma anche bianco e rosso.
Per i look di giorno, Maria indossa molto spesso camicie bianche, piuttosto ampie, sbottonate fino a lasciare intravedere la scollatura. Una scelta di classe, che si abbina molto bene ai suoi occhiali rotondi (ammettiamolo: li ha indossati molto prima che diventassero il trend più hipster che ci sia!). La chiave vincente di Maria sta proprio in questo: con la stessa determinazione e classe con la quale conduce alcuni dei programmi più di successo della tv italiana, la De Filippi non perde, nelle sue scelte di stile, quell’aspetto professionale e ‘normale’ (nel senso più bello della parola) che la fanno amare dal pubblico, ma ha il coraggio di aggiungervi un tocco più deciso e coraggioso.

Maria De Filippi sul palco dell’Ariston a Sanremo 2009.


COSA CI ASPETTIAMO DAL FESTIVAL
C’è una legge non scritta che dice che si possa salire sul palco dell’Ariston solo in lungo. Per Maria sarà quasi una prova, dato che difficilmente la vediamo in abito da sera: provate a cercare una foto, probabilmente dovrete risalire ai tempi del red carpet dei Telegatti.
Per Maria diciamo no agli spacchi, alle paillettes, alle scollature esagerate e ai volumi troppo ampi (ciao, Antonella Clerici!) e sì ad abiti con coda lunga ma più corti davanti per mostrare le gambe allenate della conduttrice. Cosa starà creando Riccardo Tisci per Maria De Filippi? Siamo sicuri rispetterà lo stile lineare ma ricercato e originale della conduttrice, aggiungendoci un tocco rock e anticonformista, come Tisci comanda.


COPIA IL LOOK DI MARIA
Se c’è una cosa da copiare al look di Maria è il caschetto biondo. La primavera è in arrivo, ed è il momento perfetto per dare un taglio ai lunghi capelli un po’ sfibrati: il bob (o long bob) è super trendy, e lei lo sa.
Se siete amanti delle giacche e dei blazer, specialmente a taglio maschile, copiate lo stile della regina del piccolo schermo scegliendo blazer con reverse in raso dallo stile smoking-retro, da abbinare a jeans dritti non troppo aderenti (perfetti i nuovi Levi’s 501 Skinny) e a canotte maschili. Immancabili i tacchi, altissimi. Maria predilige le Louboutin, sia con plateau che senza: qualunque brand scegliate voi, invece, attente allo spessore del plateau. Massimo 1-2 centimetri, per evitare l’effetto zavorra.
Last, but not least, le scelte di Maria De Filippi riguardo gli accessori sono quasi sempre molto azzeccate; e dietro di esse c’è una regola precisa: non esagerare. Meglio scegliere pochi accessori ma originali e super azzeccati. Less is more.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso