26 Gennaio Gen 2016 1213 26 gennaio 2016

Dior fa un tuffo nel passato

La maison francese nella sua nuova collezione Haute Couture senza Raf Simons rivisita in chiave moderna creazioni sofisticate e chic, tra ricami pregiati e virtuosismi sartoriali.

  • ...
A model walks the runway during the Christian Dior Spring Summer 2016 show as part of Paris Fashion Week on January 25, 2016 in Paris, France.

Al secondo giorno della Haute Couture parigina è andata in scena la sfilata per la primavera estate 2016 di Christian Dior per la prima volta senza Raf Simons, il designer del brand che ha dato le dimissioni in autunno.
Tailleur, abiti destrutturati e giacche con ruches e volants hanno conquistato la nuova collezione. Tra ricami artigianali, decorazioni di piume e pizzi leggerissimi. La casa di moda francese fa un tuffo nel passato per rivisitare in chiave moderna creazioni sofisticate ed eleganti: ricami pregiati su mix di tagli e tessuti, capi impreziositi da virtuosismi sartoriali. I volumi diventano più ampi e fluidi, le spalle sono scoperte e sensuali, i tagli e le scollature astratti e asimmetrici. Per una donna chic, femminile e informale.

https://youtu.be/tH2Yo6gywfM

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso