17 Luglio Lug 2015 1718 17 luglio 2015

L'angelo del Brasile

Nel Paese natale a malapena le lasciavano distribuire volantini e non sapeva come mantenere suo figlio. Ma adesso Lais Ribeiro sfila per Victoria's Secret.

  • ...
2014 Victoria's Secret Fashion Show - Show

«Stare dietro a mio figlio di sette anni è un bell'allenamento». Parole di Lais Ribeiro (che qualcuno dovrebbe riferire a Bianca Balti, tornata a preoccuparsi dei suoi chili di troppo post-gravidanza). L'angelo 25enne di Victoria's Secret ha una storia personale intensa e tutto sommato anomala per quello che è il mondo della moda. Cresciuta in uno sperduto paesino brasiliano, ragazza madre, modella per caso, a differenza delle sue colleghe è arrivata sulle passerelle in età 'avanzata', quando aveva già compiuto vent'anni. Prima di allora, diventare modella non era mai stato il suo sogno.

TROPPO MAGRA
Un'amica di infanzia di Lais continuava a ripeterglielo: la passerella sarebbe stato il suo habitat ideale. Ma Lais, per almeno i primi 15 anni della sua esistenza, è sempre stata un vero maschiaccio dalla faccia pulita. Poi, però, dovendo sbarcare il lunario e crescere il figlio partorito a 18 anni, fu costretta a cercare qualche opportunità da modella, forte del suo metro e 80 di altezza. Con risultati non incoraggianti: i fashion show locali non la lasciavano sfilare e preferivano farle distribuire volantini all'ingresso. Il motivo? Troppo magra.

ANZI, CURVILINEA
Troppo magra per i brasiliani, si intende, perché non appena mise piede nel mondo della moda 'che conta', Lais venne da subito lodata per le sue curve e contrapposta alle modelle europee, giudicate emaciate. Paese che vai, usanze che trovi. Col passare degli anni, Lais ha imparato l'inglese e le sue lunghe gambe l'hanno portata sulla copertina di Vogue e sui cartelloni di Ralph Lauren, Louis Vuitton, Gucci e molti altri. Altro che volantini.

CON I PIEDI PER TERRA
Ora che ha raggiunto il successo ed è entrata in quello che potremmo definire come il corpo d'élite delle top model, ovvero i Victoria's Secret Angels, Lais non si è montata la testa, anzi. È rimasta molto legata alla sua famiglia e al suo paesino natale, che visita ancora come se fosse una qualsiasi abitante del luogo, non disdegnando di viaggiare in autobus. I suoi modelli? Colleghe e connazionali, ovviamente: Gisele Bundchen e Adriana Lima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso