Arredamento 15 Aprile Apr 2015 1309 15 aprile 2015

Design da passerella

Al Salone del Mobile scendono in campo anche gli stilisti. Con le loro linee dedicate alla casa.

  • ...
Giorgio ARmani

Il Salone del mobile e il Fuorisalone sono entrati nel vivo e come ogni anno le griffe fanno a gara per presentare le loro linee dedicate alla casa, oppure si impegnano in collaborazioni con artisti e designer, per trasformare le proprie boutique in piccole gallerie d’arte. Molti sono gli appuntamenti nel quadrilatero della moda o nei padiglioni della fiera per chi ama unire al piacere dell’arredo, quel tocco di glamour che non guasta mai.

Al teatro Armani è allestita la mostra Il sogno dell'abitare secondo Giorgio Armani.

LA MOSTRA DI ARMANI
Tra le collezioni più attese c’è sicuramente quella di Armani/Casa, che oltre a presentare le novità in tema di arredamento, ha allestito al Teatro Armani di via Bergognone 59 la mostra Il sogno dell'abitare secondo Giorgio Armani che racchiude schizzi, disegni, tessuti e progetti realizzati da Armani/Casa Interior Design Studio negli ultimi anni per le case più prestigiose del mondo. Un percorso lungo i codici stilistici della maison all'insegna del design e dell’architettura.

Nello store di Marni c'è il Mercado de Paloquemao.

IL MERCATO DI MARNI
Come sempre Marni ama stupire, sperimentare e colorare il suo atelier in occasione della design week. Così quest’anno negli spazi di viale Umbria 42, prende vita il Mercado de Paloquemao, che per una settimana trasforma il quartier generale di Consuelo Castiglioni in un mercato di Bogotà, dove la frutta tropicale si trasforma in suggestivi complementi d’arredo. Non manca il design delle sedie e degli sgabelli in pvc e metallo intrecciati, realizzati da donne colombiane e che saranno vendute per beneficienza.

La Madame - World of Emilio Pucci Edition realizzata con Kartell è ispirata a Shangai.

LE SEDIE GRIFFATE PUCCI
Anche da Emilio Pucci il colore è protagonista. Torna, infatti, la collaborazione con Kartell, che per l’occasione ha realizzato una versione della poltroncina imbottita Madame, disegnata da Philippe Starck, con le classiche stampe Pucci, ispirate questa volta alla città di Shanghai. Madame - World of Emilio Pucci Edition è visibile durante la settimana del Salone nella boutique di via Montenapoleone 27.

I pouf della linea Esprit D'Atelier realizzati da Walter Terruso per La Perla.

I POUF DI LA PERLA
La Perla si dedica al design con una mini collezione ispirata ai costumi da bagno della prossima stagione. Le lavorazioni chiave dei tessuti, le così dette nervures, rivivono in sensuali pouf, che all’occorrenza si trasformano in funzionali tavolini. È la linea Esprit D'Atelier disegnata per l’occasione dal designer Walter Terruso, che ispirandosi alla collezione Atelier di Haute couture di La Perla, ha fatto rivivere i questi sgabellini le curve del corpo femminile attraverso le pieghe del raso di seta, fermato al centro da eleganti ganci dorati.

Il progetto Baco di Patricia Urquiola per Ermenegildo Zegna.

IL PROGETTO SOLIDALE DI ZEGNA
Design e solidarietà si incontrano nella boutique di Ermenegildo Zegna, che per il Fuorisalone presenta Baco, un progetto realizzato dalla designer Patricia Urquiola nell’ambito di Barrique: la terza vita del legno. I complementi d’arredo disegnati dall’artista sono stati realizzati a mano dai ragazzi del San Patrignano Design Lab e sono visibili al pubblico nel negozio di via Montenapoleone.

Un pezzo della nuova collezione di Fendi Casa.

UN PEZZO UNICO DA FENDI
Fendi, oltre al vasto e sempre visitatissimo stand al Salone del Mobile, per il Fuorisalone ha stretto una collaborazione con i Fratelli Campana, che hanno creato una poltrona, pezzo unico, interamente realizzata a mano utilizzando i celebri Bag Bugs della maison. Al numero 3 di via Montenapoleone, nella boutique del marchio è possibile ammirare da vicino questo interessante pezzo d’arredo.

Uno degli oggetti realizzati da Daniel Arsham e Alex Mustonen di Snarkitecture per Cos.

LA SPERIMENTAZIONE DI COS
Quest’anno Cos ha coinvolto Daniel Arsham e Alex Mustonen di Snarkitecture per la creazione di un’originale installazione e tre oggetti, alla portata di tutti. Nello spazio Cos di Brera, infatti, è possibile vedere da vicino l’interpretazione del duo di artisti della collezione primavera/estate 2015 del brand svedese, mentre nei negozi di Milano e New York si possono acquistare i tre elementi d’arredo pensati da Snarkitecture: un cuscinetto portachiavi in gesso, un suppellettile a forma di caverna in cemento bianco e un suggestivo sottobicchiere.

I vasi in pelle realizzati da Loewe.

I VASI IN PELLE DI LOEWESono tre le menti che LOEWE ha unito per questa design week: il suo direttore creativo Jonathan Anderson, l’esperta di vasi Lucie Rie, e l’artigianato spagnolo di José Luis Bazán. Menti che hanno partorito Bowls Project, tre serie di vasi in pelle, realizzati con una particolare tecnica di scolpitura manuale, che li rende unici e in perfetta sintonia con lo stile del marchio. Toccabili con mano nello store di via Montenapoleone 21.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso