Tendenze 15 Febbraio Feb 2014 0900 15 febbraio 2014

Voglia di...candy rock

Impalpabili e romantiche. Oppure hot e vitaminiche. Le nuance di stagione sono versatili e chic.

  • ...

Just Cavalli, primavera estate 2014.

ALFONSO CATALANO - ALFONSO CATALANO/SGPItaliA

Romantici lilla, menta, eteree sfumature di turchese e rosa baby: la primavera 2014 ha nuance zuccherose, che ricordano quelle dei marshmallow e dei macaron, ma allo stesso tempo punta su tonalità decise e vitaminiche, che spaziano dal pistacchio al fragola, dall’arancio al lime, fino al blu elettrico. Perfette da mixare, stanno bene anche da sole, e danno una sferzata di energia. Al guardaroba e all’umore.
IL POTERE DEL ROSA
Nella palette di primavera il podio va senza dubbio al rosa e alle sue sfumature. Ce n’è davvero per tutti i gusti. Dal cipria, al nude, al candy più intenso, fino ai toni decisi del fucsia, che colorano non solo abiti, ma anche accessori e makeup. Come per altri colori, la tendenza al monocromo è forte, basta dare uno sguardo alle passerelle della Primavera-Estate 2014 per rendersene conto. Da Sportmax a Versace, da Roccobarocco a Ralph Lauren, il total look non tradisce mai. Il segreto è giocare con le sfumature, mixando tonalità lievemente diverse le une dalle altre, garanzia di un outfit minimal senza eccessi, ma allo stesso tempo privo di qualsiasi monotonia. In alternativa, il look si può vivacizzare con borse, scarpe e gioielli a contrasto, che danno maggiore personalità ai colori più tenui.
Sempre vincente la formula color block. Con il rosa, ideali tutte le sfumature del rosso, dal fragola, al ciliegia al corallo, che accendono senza sacrificare la dolcezza del pink power.
VERDE MENTA E BLU ELETTRICO
Con il rosa perfetto anche il verde menta, altro grande protagonista di stagione. Lasciatevi pure ispirare dalle passerelle e mixateli senza paura di risultare troppo caramellose. Agli accessori il compito di rendere l’outfit più dinamico. Tra le possibilità, una borsa dalla fantasia forte, come il black and white optical visto sulla passerella di Just Cavalli, oppure un maxi bijoux. Se amate look più decisi, virate sul pistacchio, molto bello con il giallo, mentre le più spiritose possono giocare la carta del monocromo, variando però almeno gli accessori.
Buone notizie anche se vi piacciono le tonalità azzurre, che spaziano dall’acqua al pervinca, dal glicine al fiordaliso, fino all’energico blu elettrico. Se le nuance pastello stanno bene anche da sole, quella più hot si presta a tante soluzioni diverse. Il blu elettrico si accende con il verde veronese e il giallo, mentre diventa raffinato con il ghiaccio e con il nero, come sulla passerella di Giorgio Armani. Per un mood romantico mixatelo con il lilla, da scegliere magari in una fantasia floreale botticelliana, altro grande must di primavera.
NUANCE VITAMINICHE E POP
Se le tinte soft non sono nelle vostre corde, via libera a nuance più vitaminiche e pop, belle da sole o insieme per non passare inosservate. Il viola, ad esempio, si fa vivace con il giallo, con l’arancio e con il fucsia, che a sua volta si lega bene con il lime. Paura di esagerare? Niente panico, basta anche solo un accessorio per dare un tocco primaverile al vostro look. Una borsa candy, ad esempio, che sia a tracolla o a mano, micro o maxi, è perfetta con un jeans e uno spolverino.
Le stesse tonalità conquistano anche le unghie, come nel caso delle limited edition Printemps e Trianon di Dior, mentre i tacchi sfidano il bon ton dei colori e diventano vertiginosi. Per evitare l’effetto bambola. Del resto, la primavera ci vuole rock.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso