FOOD & GLAM 25 Giugno Giu 2013 1136 25 giugno 2013

Gatsby style, moda e cibo dal sapore retrò

Gli anni Venti tornano nel guardaroba e sulla tavola. All'insegna del lusso. E dell'american style.

  • ...
17 Gatsby Ostriche

Le ostriche alla Rockefeller, gratinate con prezzemolo e pangrattato.

Fili di perle, scarpette da tip tap e vestiti anni ‘20 sono la vostra passione? È arrivato il momento di sfoggiarli. La moda più chic del momento è proprio quella ispirata agli anni ruggent del jazz. Dopo l’uscita al cinema de Il Grande Gatsby di Baz Luhrmann, impazza la moda “flapper girl” (letteralmente “ragazze emancipate”). Copricapo bizzarri, abiti di linee dritte con ricami preziosi, gioielli luccicanti e ricette retrò saranno gli ingredienti perfetti per un cambio di look, una serata romantica o un party sfavillante.
FLAPPER GIRL BY PRADA
Miuccia Prada, insieme alla costumista Catherine Martin, ha firmato la selezione di abiti indossati dalla protagonista del Grande Gatsby, Carey Mulligan. Le tendenze dell’epoca ci sono tutte: tessuti morbidi che non fasciano il corpo come seta e organza, linee dritte, lunghezza sotto il ginocchio, ricami preziosi e, per la sera, frange che si muovono al ritmo del Charleston. Facile copiare la tendenza, sia con abiti di alta moda, come quelli proposti da Philip Lim o Temperley London, sia con soluzioni low cost, come le proposte online del sito inglese New Look, che consente di assomigliare a Daisy Buchanan al costo di 30 sterline (meno di 40 euro).
UN SOGNO FIRMATO TIFFANY
I gioielli sfoggiati da Daisy e dalle altre signore del film sono creazioni originali del brand americano Tiffany. Diademi, orecchini e spille con diamanti e fili di perle a più giri erano un must per essere protagoniste dei party più glamour. Non potete permettervi una tiara in platino e brillanti? Niente paura, basta fare un giro in bigiotteria per trovare cerchietti luccicanti, collane, mollette con piume e cristalli in stile Gatsby, ma a prezzi democratici, come quelli proposti da Accessorize.
PASSIONE D’ORIENTE
L’Oriente, esotico ed elegante, ispirò spesso la moda degli anni venti; le sete a stampe floreali o raffiguranti uccelli, ventagli, alberi e geishe erano spesso impiegate in deliziose vesti da camera a kimono, ma anche abiti e accessori. Anche oggi possiamo rubare quel glamour, magari in una preziosa clutch oppure aggiungendo al look un semplice foulard. Come fa Carey Mulligan, che, nel film, indossa una vestaglia nello stile del Sol Levante e un foulard attorno al capo, a fermare i capelli corti.
LO STILE CORAGGIOSO DI JAY
Non è solo Daisy ad amare il lusso. Anche Jay Gatsby ama circondarsi di belle cose e indossa solo abiti di sartoria, anche in colori irriverenti come il bianco o il gessato rosa, riuscendo ad essere sempre impeccabile. Merito forse del fascino di Leonardo Di Caprio e dei modelli preparati per lui nel film dal marchio Brooks Brothers.
GLI ANNI VENTI SONO SERVITI
Se state pianificando una festa anni 20, non possono mancare ricette di ispirazione retrò: cibi citati nel romanzo di Francis Scott Fitzgerald, simboli del trend culinario del decennio del proibizionismo e del jazz. Come la Waldorf salad, insalata con mela verde, sedano rapa, noci, maionese e lattuga inventata nell’omonimo hotel. L’aragosta, le ostriche Rockfeller, gratinate con pangrattato e prezzemolo o le tortine al limone come quelle amate da Daisy. Da bere, invece, rigorosamente champagne e mint julep, un cocktail americano inventato proprio in quegli anni, a base di menta e Bourbon.

LA RICETTA: WALDORF SALAD

INGREDIENTI. 1 cespo di lattuga, 1 mela Granny Smith, 1 sedano rapa, 80 gr di gherigli di noce, 100 grammi di maionese, 1 limone, sale, pepe nero, acqua minerale qb.
PROCEDIMENTO. Pulite la lattuga, eliminando le foglie più esterne. Lavate le foglie in acqua fredda, sgocciolatele e asciugatele delicatamente. Spezzettate le foglie di lattuga. Tritate i gherigli di noce grossolanamente. Lavate e asciugate il sedano rapa, tagliatelo a fiammifero, scottatelo per qualche minuto in acqua bollente, scolatelo e asciugatelo. Spremete il succo di un limone. Sbucciate e tagliate a spicchi sottili le mele, mettetele in una ciotola e bagnatele con metà del succo di limone. Amalgamate la maionese con il succo di limone rimasto, un pizzico di sale e 2 cucchiai di acqua minerale naturale, in modo da ottenere una  salsina fluida. Condite mele, sedano e noci con la salsa, disponete su una ciotola sopra un letto di lattuga. Finite con sale e pepe e servite.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso