collaborazioni 15 Marzo Mar 2013 1346 15 marzo 2013

Lapo ridisegna il dandy per Gucci

Una linea maschile e pochi capi per la donna. Tutti da personalizzare.

  • ...
Images

Il bozzetto della collezione di Lapo Elkann per Gucci.

Lapo Elkann ha accetto la proposta di Frida Giannini. La direttrice creativa di Gucci, infatti, ha scelto di affidarsi al business man, ormai diventato icona di stile nel Made in Italy, per lanciare la linea del su misura da uomo, senza rinunciare anche a qualche capo femminile.
IL DANDY SU MISURA
La linea, che verrà lanciata a giugno in occasione delle sfilate milanesi di prêt a porter maschile e vedrà a disposizione dei clienti più esigenti 23 look maschili, dal sapore neo dandy, 4 femminili, completi anche di accessori e gioielli. Questo servizio di sartoria di lusso permetterà a ogni cliente di personalizzare il proprio capo con oltre 178 possibili combinazioni: colori e dettagli, comprese le iniziali, saranno frutto del gusto personale di ogni singolo acquirente che sarà assistito e coccolato dallo staff in tutte le fasi della creazione. I tempi di consegna vanno dalle quattro alle sei settimane, per aver un capo praticamente cucito addosso.
LAPO ICONA DI STILE
«Lapo incarna perfettamente la mia visione dello stile italiano, inteso come un’attitude, un istinto a interpretare la moda in un modo individuale e sofisticato. Lapo pone molta attenzione ai dettagli e non ha mai paura di affrontare dei rischi», ha sostenuto con entusiasmo Frida Giannini.
Dai primi bozzetti in circolazione è chiaro lo spirito di Elkann che pesca dal passato per quanto riguarda linee e fogge: per esempio, il doppio petto, spesso reinventato, con i revers pronunciati, rimane il segno di riconoscimento del suo stile eccentrico, ma studiato. Dal canto suo Lapo ha confessato di essere «eccitato e onorato che il progetto del mio guardaroba prenda vita grazie a Gucci, che è sinonimo di eccellenza e artigianalità».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso