OUTFIT 23 Dicembre Dic 2012 1730 23 dicembre 2012

Ultimo dell'anno, cosa mettersi

Baita, spiaggia, piazza o casa di amici. I consigli del nostro esperto Simone Civolli.

  • ...
outfit_capodanno_cover

Apparentemente semplice da gestire, il capodanno a casa di amici è a forte rischio "scivolone". (Getty)

Getty Images - (c) Digital Vision.

Il mondo non è finito, a dispetto di quanto previsto dai Maya. Possiamo smettere di preoccuparci e concentrarci su questioni ben più serie. Ovvero: cosa indossare la notte di Capodanno. Perché, che la si passi a casa di amici, in piazza, sulle piste da sci o su una spiaggia caraibica, l’ultima sera dell’anno va celebrata con il giusto outfit. Per chiudere, letteralmente, in bellezza.
LetteraDonna.it ha chiesto a Simone Civolli, fondatore di Closet Essential, società di personal shopping dedicata al lusso, di “disegnare” quattro look per altrettante situazioni.
A CASA DI AMICI
All’apparenza semplice da gestire, la sera a casa di amici è in realtà a rischio “scivolone”: meglio puntare su un look elegante, senza eccessi. Ma non abbandonarsi alla tentazione di non uscire dalla normalità. Anche per una sola notte, la regola è osare: «Consiglio un abito corto nero con paillettes Bottega Veneta, abbinato a una pochette rigida Emilio Pucci. Come accessori, un bracciale Giorgio Armani Privè e per la scarpa, il sandalo Melvin di Jimmy Choo».
IN BAITA
Fa freddo, d’accordo. Quindi, almeno all’arrivo, è necessario imbacuccarsi per bene: «Ideali i Moon Boots Chanel, un pull oversize di Maison Martin Margiela, sopra dei leggins in pelle Tory Burch e la borsa a mano Boston di Celine. Per la sera, invece, slingback con borchie Valentino, bracciale Swarovski e perle Miu Miu».
IN PIAZZA
Per il più classico dei classici, che siate a Parigi o a Londra, Civolli ha le idée chiare: «Manteau in astrakan Yves Salomon, skinny jeans del marchio preferito, biker boots Marc by Marc Jacobs e una borsa Chanel 2.55».
IN SPIAGGIA
Chi ha la fortuna di passare il capodanno pied dans l’eau non deve sottovalutare l’importanza del look e farsi cogliere dalla voglia di pareo e infradito: «Consiglio di indossare un costume Eres, un minidress Rebecca Taylor, abbinato a orecchini di pietre Lanvin e a un sandalo K Jaques».
LA VALIGIA PERFETTA
Infine, per tutti quelli in partenza, qualche “dritta” su come fare la valigia:
1. LISTA. Fare una lista di quello che serve e i relativi abbinamenti tenendo conto del luogo e della durata del viaggio.
2. COSE INUTILI. Rileggere la lista e cancellare le cose inutili.
3. VESTITI. Disporre i vestiti in piano e piegarli accuratamente.
4. PIGIAMA. Sistemarli in due pile e metterli nella valigia con il pigiama come ultimo indumento.
5. OGGETTI FRAGILI. Collocare oggetti fragili come cosmetici e trucchi al centro della valigia, tra le due pile di vestiti.
6. SCARPE E PANTOFOLE. Inserire scarpe e pantofole nei lati lunghi della valigia.
7. BIANCHERIA. Mettere la biancheria intima ai lati per tappare eventuali buchi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso