PERSONAGGIO 23 Agosto Ago 2012 1247 23 agosto 2012

Fuori gli artigli, la gatta è tornata

Catwoman torna sul grande schermo, interpretata da Anne Hataway. E copiarne il look è facile grazie a pantaloni attillati e tacchi vertiginosi.

  • ...
Catwomananne

Catwoman ritorna sul grande schermo in "Il cavaliere oscuro - Il ritorno" ed ha il volto di Anne Hataway.

Ha più di 70 anni, ma non li dimostra. Era infatti il 1940 quando Catwoman è apparsa tra le pagine dei fumetti di Batman lasciando, fin da subito, il suo segno graffiante nell'immaginario dei lettori e, successivamente, degli spettatori di cinema e televisione.
UN DECENNIO, TRE INTERPRETI
Alla fine degli Anni '60 sono state ben tre le interpreti a indossare il suo costume. La prima attrice scelta è stata Julie Newmar che, nel 1966, è stata una presenza fissa per due stagioni dello show televisivo dell'uomo pipistrello. La sua tuta nera scintillante era impreziosita da guanti che difficilmente sarebbero potuti passare inosservati data la lunghezza degli artigli. Altra caratteristica distintiva di questa prima incarnazione della temibile ladra sono state le sopracciglia dallo stile originale.
Sempre nel 1966, il primo film di Batman deve cercare un'altra attrice per l'ambito ruolo, visto che Julie Newmar non era disponibile, e la scelta ricade su Lee Meriwether, dall'aspetto forse meno misterioso ed intrigante, ma in grado di rispettare i canoni estetici felini necessari a rendere giustizia al personaggio.
In tv è poi il turno di Eartha Kitt, ma la sua è una breve apparizione, che mantiene quasi invariato il costume e lo stile dell'intrepida ladra.

Una splendida Michelle Pfeiffer riporta al cinema la donna gatto nel 1992.

IL RITORNO CON MICHELLE PFEIFFER
Bisognerà aspettare poi a lungo per rivedere in azione Selina e la sua carica seduttiva. E' infatti il 1992 quando Michelle Pfeiffer entra di prepotenza tra le icone cinematografiche grazie al film diretto dal visionario Tim Burton. Il suo costume diventa più estremo grazie alle cuciture a vista e i riflessi del materiale usato, e lo sguardo magnetico di Michelle non lascia scampo a Batman. E nemmeno al pubblico.
HALLE BERRY NON CONVINCE I FAN
Nel 2004 è quindi il turno di Halle Berry, protagonista del film che vede Catwoman assoluta protagonista, distante dall'ombra del difensore di Gotham City. La versione succinta non è però riuscita a far decollare il film e nemmeno a convincere i fan.
ANNE, SENSUALE E MICIDIALE
Chi ha potuto invece vedere in anteprima il 21 agosto nelle sale Il cavaliere oscuro - Il ritorno avrà già fatto il confronto tra Anne Hathaway e le Catwoman del passato. La sua Selina passa con disinvoltura dagli elegantissimi tubini neri impreziositi da un semplice giro di perle, ad una tuta sexy e funzionale, in cui persino i tacchi alti si trasformano in un'arma potenzialmente letale. Una versione che ha saputo catturare nel migliore dei modi il fascino di un personaggio ambiguo e pieno di sfumature, sempre in bilico tra bene e male.

Julie Newmar è stata la prima interprete di Catwoman, nel 1966.

COPIARE IL LOOK DA "MICIA" È FACILE
Non è difficile copiare il look della donna gatto versione Christopher Nolan: basta creare un make up molto essenziale creato con una linea di eyeliner nero sulla palpebra superiore, una matita marrone sfumata tra le ciglia inferiori, mascara e un ombretto neutro che aggiunga solo un po' di profondità allo sguardo. Un tocco di blush illuminante di una tonalità leggermente più scura rispetto al proprio incarnato, per far risaltare gli zigomi, e un rossetto molto acceso completeranno la trasformazione.
CON ABITI NERI E TACCHI VERTIGINOSI
Nel guardaroba di ogni aspirante Catwoman non possono poi mancare abiti neri dai tagli essenziali, pantaloni attillati e, ovviamente, tacchi vertiginosi da utilizzare in ogni occasione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso