editoria 7 Giugno Giu 2012 1705 07 giugno 2012

Dior, architetto dell'effimero

Tre volumi raccontano per immagini lo stile del couturier francese.

  • ...
04 Dior

La copertina del libro di Assouline dedicato a Dior.

Christian Dior ha fatto la storia del costume e ora un'imponente operazione editoriale ne omaggia lo stile. Non bastavano certo poche pagine per raccontare la rivoluzione che Dior ha compiuto con la sua moda, ed è per questo che l'editore francese Assouline ha voluto dedicargli l'ampia retrospettiva dei tre volumi, divisi per categorie e raccolti in un cofanetto.
IL NEW LOOK DI DIOR
Il couturier francese, salito alla ribalta nel 1947, è riuscito in soli dieci anni a stravolgere i canoni della moda, introducendo con il New Look, un'idea di femminilità che attingeva a piene mani dal passato. Negli abiti di Dior infatti le spalle sono minute, la vita si stringe, per aprirsi poi in gonne ampie e voluminose, rigonfie di tulle, che saranno la sua firma inconfondibile. «Considero il mio lavoro come un’architettura effimera, dedicata alla bellezza» sosteneva lo stilista, che ha conquistato ben presto con la sua eleganza molte protagoniste dei jet set internazionali, tra cui la nostra Sophia Loren. Le dive sono immortalate in alcune immagini storiche della maison, assieme agli abiti culto e ai nuovi testimonial contemporanei; non mancano poi le immagini patinate e le foto d’archivio, assieme ai bozzetti più esclusivi, raccolti e commentati dal critico di moda Jerôme Hanover e dalla giornalista e scrittrice Caroline Bongrand. I tre volumi, ricercati anche nella copertina e nella veste grafica, sono in vendita a 60 euro. (E. M.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso