FLOWER MANIA 21 Maggio Mag 2012 1141 21 maggio 2012

È sbocciata una nuova moda

Fiori: mettono allegria, portano una ventata di sana leggerezza e sono l'emblema della primavera. Ora decorano abiti, borse e scarpe. L'effetto bon ton - chic è garantito.

  • ...
Giambattista Valli

Blumarine, collezione primavera estate 2012.

Se siete entrate in libreria nelle ultime settimane, avrete certamente notato la grande offerta di libri ispirati al gardening. Non sono mauali per giardinieri esperti, ma romanzi e racconti per anime gentili. Non si spiegherebbe infatti come il volume di Serena Dandini, Dai diamanti non nasce niente - Storie di vita e di giardini, pubblicato lo scorso anno, sia ancora tra i più venduti, seguito dal volumetto In giardino non si è mai soli di Paolo Pejrone, datato 2005.
CONTADINI METROLITANI

Come si spiega questa passione, sta forse prendendo piede una sorta di garden therapy metropolitana? Eppure le nostre città sono carenti di spazi verdi: secondo gli ultimi dati Istat, Milano, per esempio, è solo all'84esimo posto in Italia per disponibilità di verde urbano, con 16,4 metri quadrati per abitante rispetto a una media di 105,9.
Sarà forse per reazione, ma cresce il numero delle persone che trasformano il terrazzo in un orto botanico e quelle che accudiscono un giardino condiviso nel proprio quartiere (a Roma se ne contano già 100). E perfino quelle  che scelgono di festeggiare la primavera con un abito o una scarpa che ricrei la magia di un giardino incantato.
SPUNTA UN FIORE NELL'ARMADIO

Jimmy Choo, collezione primavera estate 2012.

Una forte tendenza di quest'anno sono proprio i fiori in tutte le loro declinazioni. Così, su abiti, gonne e perfino tailleur, su sneakers e zaini casual, su décolleté e clutch da red carpet, è tutto un trionfo di gemme, foglie, farfalle, coccinelle, uccellini. Décor bucolici che non possono sostituirsi alla bellezza dei fiori nelle aiuole, ma che aiutano a camminare con passo più lieve. Ad avere uno sguardo più sereno perché, come disse il celebre esperto di gardening Des Kennedy: «Nulla di male potrà accaderci in un giardino, purché sia quello dei nostri sogni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso