PRIMAVERA - ESTATE 2012 2 Aprile Apr 2012 1243 02 aprile 2012

Signore, pronte a salpare?

Lo stile marinaro non consosce crisi. Le proposte delle maison per essere sulla cresta dell'onda.

  • ...
Anna Sui

Audrey Hepburn nella sua mitica maglia a righe.

Lo stile marinaro, o navy, non naufraga mai. Con i primi caldi l'iconico motivo della riga riemerge. Perché, in fondo, anche se gli scenari (purtroppo) non sono quelli di Capri e Saint Tropez, in primavera - estate, ci sentiamo un po' tutte delle moderne Brigitte Bardot, Audrey Hepburn o Jackie Kennedy.
UN TUFFO NELLO STILE
Torna così la voglia di rispolverare la rassicurante maglia bianca e blu, garanzia, sempre e comunque, di eleganza.
Chi non avesse il capo nell'armadio, stia pure serena. Le proposte degli stilisti sono infinite. La riga, nell'abbinamento più classico (bianco e blu appunto), ma anche nel più audace bianco e rosso, e nel più inedito bianco e nero, affolla le vetrine.
E non solo. Oltre al simbolo marinaro per eccellenza, gli outfit si ricoprono di conchiglie, stelle marine, ancore, nodi e pesci.
La nuova collezione di Zara, per esempio, è un inno ai fondali marini: gonne e vestiti, nei toni impalpabili dell'acqua, si ricoprono di pesci colorati, e coralli. Non mancano i piccoli dettagli, come gli orecchinia azzurri a forma di cavallucci e stelle marine.
LUPETTE DI MARE

Bill Blass, collezione primavera estate 2012.

Alzano decisamente il tono, facendosi iper chic, le proposte della maison Bill Blass. Embelmatica la maglia con l'ancora.  Deliziose le giacche e i caban per timoniere bon ton. E poi gli shorts, per chi se li può permettere, certo.
METTETEVI PURE IN RIGA

Gareth Pugh, collezione primavera estate 2012.

Puntano tutto sul total look a righe Cacharel, Joseph, Gareth Pugh, Juicy Couture e il marchio più economico H&M.
Il belga Dries Van Noten porta in passerella perfino il mare, disegnandolo su un elegante abito in chiffon, mentre Anna Sui pensa allo stile marinaro in chiave pin up, molto Anni '50.
PER CAVALCARE L'ONDA
Jimmy Choo trasforma un pochette in una cartolina per le più nostalgiche con tanto di onde e romantico tramonto.
E ai piedi? Le rasoterra a righe di Pretty Ballerinas oppure per chi ama le altezze le zeppe di Moschino o i sandali di Isabella Lorusso.
Infine, chi vuole rimanere fedele al proprio stile, può aggiungere un pizzico di salsedine semplicemente con i braccialetti di Aurèlie Bidermann: ancore, polipi e stelle marine. Oppure può affidarsi ai bijoux di Yves Saint Laurent, classica e divertente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso