GUARDARE E INFORCARE 16 Marzo Mar 2012 1200 16 marzo 2012

Signore, occhio alle tendenze

Quale occasione migliore, se non il weekend alle porte, per andare alla ricerca dell'occhiale da sole? ModaInforma.it vi propone un'ampia gallery con tutte le novità, appena presentate al Mido.

  • ...
IMG_8516

Montature esagerate e forme minimaliste, colori brillanti come moda impone e sobri bianchi, bizzarre geometrie, righe e tecnologia, in salsa chic.
Si è visto davvero di tutto al Mido, il Salone italiano dedicato all'ottica, all'optometria e all'oftalmologia, che si è concluso martedì 13 marzo a Milano.
Un dato innanzitutto, confortante e inaspettato: nonostante la crisi globale, il mercato europeo degli occhiali ha chiuso il 2011 con un giro d’affari di oltre 15 miliardi di euro e una crescita del 5,3% in termini di valore.
E poi, naturalmente, un ventaglio infinito di proposte per ripararsi dai primi raggi di sole. Che ModaInforma.it vi illustra.
A TUTTO COLORE

Marc Jacobs.

Ispirazione color block e spirito Anni ’80 per i nuovi occhiali di Marc Jacobs (gruppo Safilo), che coniugano forme di grande impatto e tonalità pop.
Stessa tendenza in casa Emilio Pucci (gruppo Marchon) che crea stanghette leggere e fluttuanti come ali di farfalla.
Persino Jil Sander e Calvin Klein (entrambi del gruppo Marchon), di solito devoti al culto delle linee, osano con i colori e scelgono il blu elettrico e il rosa shocking per i loro occhiali avvolgenti e coprenti.
Declinazione estrema dell’arancio, invece, per Missoni (gruppo Allison).

Max Mara.

BIANCO COME IL LATTE
Per la donna che non ha il coraggio di osare con le tinte fluo, l’estate porta un carico di occhiali da sole total white.
Blumarine (gruppo De Rigo) propone un modello bianco e bronzo dal finishing perlato: dettagli graffianti in metallo gold evocano il mondo animalier e strizzano l’occhio alla seduzione.
MaxMara e Max&Co (Gruppo Safilo) preferiscono, invece, una tonalità tendente al beige su silhouette morbide e vagamente retro, così come Gucci (Gruppo Safilo) che impreziosisce la montatura di dettagli leopardati.
Più rigorose e futuriste, invece, le prosposte in bianco di Balenciaga (Gruppo Safilo) e Karen Walker.
I MIGLIORI VINTAGE DELLA NOSTRA VITA

Completamente ispirati allo stile heritage sono gli occhiali da sole creati dal marchio Polaroid per i suoi 75 anni.
La collezione speciale si chiama Best under the Sun e i modelli che ne fanno parte sono stati scelti da una serie di disegni originali Polaroid datati dal 1930 al 1980. Montature audaci e fantastiche, dagli occhi di gatto alle lenti a goccia.
ROMANTICO ROCK

Valentino.

Il contrasto come essenza del contemporaneo. Lo stile come sintesi. Forme retro, profili decisi e contrasti ad alto voltaggio. Sono questi gli ingredienti della collezione Valentino Eyewear (Gruppo Marchon) primavera - estate 2012 che propone pizzo e borchie metalizzate per sublimare la femminilità in tutte le sue forme.
NEL RISPETTO DELL'AMBIENTE
Marc By Marc Jacobs (Gruppo Safilo) si schiera a favore dell’ambiente proponendo un modello bio realizzato con un materiale derivato dai semi di ricino. L’occhiale, di color cioccolato con aste verdi che ricordano la texture delle foglie, è custodito in un astuccio in cuoio rigenerato, realizzato con scarti di pellami rilavorati e assemblati.
A sostegno dell’iniziativa, il brand devolverà un contributo all’associazione ambientalista The NatureConservancy per favorire il ripopolamento della Foresta Atlantica in Brasile.
Simon Chim, giovane design di Hong Kong che punta ai mercati europei, ha lanciato con il marchio Chimmm l’originalissima collezione di occhiali in resina completamente ricoperti di carta riciclata. I compiti in classe delle medie, gli scontrini della spesa oppure le pagine del nostro libro preferito: qualsiasi pezzo di carta che ci stia a cuore può finire sui nostri occhiali da sole super personalizzati. Niente paura: una mano della stessa vernice usata per ricoprire i pianoforti proteggerà le montature e le renderà impermiabili e resistenti.
SPAZIO ALLA GEOMETRIA

Mykita.

Canon 1DsMk2

Il marchio australiano Le Specs ha affidato al designer Henry Holland la realizzazione di occhiali geometrici, dai profili taglienti e dalle forme piene.
Il marchio berlinese Mykita propone, invece, occhiali che ridefiniscono i confini tra moda e sport, con un occhio di rigurdo al look degli Anni ’70. Dal panorama italiano dei nuovi talenti arrivano le proposte di OpMood, brand milanese ideato da Luca Pagni, designer e pensatore.
Chi lo ha detto che le lenti devono essere uguali? Contro l’omologazione, Pagni ripensa il concetto di occhiale e propone modelli che fanno dell’asimmetria il proprio marchio distintivo.
GIOCHI DI LINEE

Colorazioni vivaci e grafiche, scandite striature colorate e trasparenti distinguono la collezione estiva Dior Croisette (gruppo Safilo) che si ispira a René Gruau: il famoso artista e fashion illustrator che ha lavorato per la maison francese negli Anni ’40 e ’50. «Una linea? È la base di tutte le forme d’arte. Una linea può esprimere grandezza, nobiltà, sensualità, è la sintesi di tutte le sensazioni», diceva Gruau, e gli occhiali proposti per la prossima estate sono una perfetta rielaborazione di questa idea.
TECNO SÌ, MA CHIC

Borsalino.

L’eleganza non prescinde dalla tecnologia secondo Borsalino (gruppo Brands OI) che oltre a modelli in toni beige e cipria, propone un originale occhiale con stampa a mini pixel bicolore.
SGUARDI DA DIVA
I nostalgici delle grandi dive di Hollywood stiano tranquilli: l’occhiale avvolgente in resina animalier o tartarugata resta un evergreen che porteremo anche la prossima estate. Bottega Veneta (gruppo Safilo), Emporio Armani (gruppo Safilo), Moschino (gruppo Allison) e Fendi (gruppo Marchon) hanno rivisitato questo modello apportando piccoli aggiornamenti cromatici a un classico senza tempo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso