MAI SENZA 13 Febbraio Feb 2012 1224 13 febbraio 2012

Primavera a tutto denim

Dopo anni di imbarazzanti (e volgari) perizoma in vista, per lei torna il jeans a vita alta. Scuro e skinny. Lui, invece, lo arrotola alla caviglia e lo abbina anche al mocassino.

  • ...
apertura jeans 1

Modelli Diesel, marchio leader nella produzione di jeans.

Democratico. Comodo e pratico. Indistruttibile e versatile. Resiste a ogni cambio di stagione e non passa mai di moda. È Sua Maestà il jeans. Rivisto e corretto da tutti gli stilisti, nessuno escluso, non manca mai nelle nuove collezioni.
Dopo anni di modelli slavati e strappati, ma soprattutto a vita bassa e attillati, (i cosiddetti skinny), ModaInforma.it cerca di capire quali saranno le forme e le nuance must della prossima primavera - estate. Tanto per la donna quanto per l'uomo.
GAMBE A PARTE, SU CON LA VITA

Jeans Levi's a vita alta.

Continua anche per la prossima stagione la diatriba tra il jeans attillato e quello più morbido, ma si fa strada una certezza: torna la vita alta (per la felicità di chi ha i fianchi non esattamente da silfide).
La maison Acne propone il jeans scuro, leggermente sfumato sulle ginocchia. Stessa filosofia per 7 All Mankind: il bianco sfuma sul blu, sia nella versione asciutta, sia in quella più larga.
Molto scuri e stretti anche i pantaloni di Jacob Cohen, da portare con sandali altissimi. Burberry, invece, mette in evidenza le curve con il suo modello cinque tasche black. Le cuciture ribattute sottolineanoancora di più la femminilità.
Diesel e Levi’s, due colossi nel settore, non rinunciano ancora allo skinny, proponendolo rispettivamente con il fondo risvoltato e con la vita altissima. Sono sdruciti e portati a metà polpaccio i jeans di Dsquared2, oppure con zip alla caviglia quelli di Guess by Marciano.
Armani Jeans disegna la vita alta, ma il cavallo basso, per dare un tocco di originalità a un pantalone da portare con il foulard in vita. Per le occasioni più chic, invece, è imperdibile il pantalone di Le Rock, blu chiaro e tempestato di brillantini: un cinque tasche rivisitato, una sorta di pantalone classico travestito da jeans con tessuti elasticizzati.
Chi non ama lo skinny e preferisce il fondo largo, non ha che l'imbarazzo della scelta. Sono blu navy e larghi alle caviglie i modelli proposti da Diesel e Burberry. La maison inglese, in partioclare, ripropone la zampa d’elefante, ormai dimenticata da tutti. Esagera Evisu, che disegna un pantalone adirittura a campana, dal fondo larghissimo.
DONNA CON LA GONNA

Gonna in jeans griffata Balmain.

Non solo pantaloni. Torna di gran moda anche la gonna in jeans. Lunga, o lunghissima, tanto da sembrare un abito quella di Balmain, tutta giocata su pieghe e cuciture quella di Acne.
Isabelle Marrant, invece,  pensa alle donne più austere con modelli dritti al ginocchio.
Jacob Cohen e Calvin Klein puntano dritti al cuore delle più giovani con veri e propri abitini per un anticipo d'estate.
UOMO TOCCA A TE
Se la donna può scegliere tra una infinità di modelli, l’uomo (che in generale preferisce lo stile basic), può comunque sbizzarrirsi e osare.
Ideali allora i jeans di  Meltin’Pot, dalla linea regolare, ma con il fondo leggermente stretto.
Diesel offre un taglio più morbido, con risvolto, da abbinare a stringate e calzino in bella mostra. Jacob Cohen gioca con strappi e sbiaditure, per un modello  grintoso.
Stile da moderno Oliver Twist quello proposto da Cycle, dove il jeans rimborsato sulle caviglie, viene indossato con i mocassini.
Effetto consumato per l’uomo Dsquared2, che il jeans lo porta stretto alle caviglie, completando l’outfit con la camicia in denim slavato.
Camicia in jeans anche per Evisu, con la manica corta e due sfiziosi taschini sul petto.
Entrambi i marchi propongono poi (per i più audaci) il pantaloncino corto.
Si torna al rigore con Donup: linea asciutta, con qualche leggera sbiaditura sulle cuciture. Anche Calvin Klein non ama gli eccessi e per i suoi uomini pensa a un total look in denim, dove il giubbino in jeans è abbinato al pantalone.
VOGLIA DI ACCESSORI

Borsa in denim della maison Chanel.

Non mancano gli accessori in jeans, vera novità della prossima stagione. Già destinata a diventare un cult per tutte le fashion victim è la shopping bag di Chanel, in denim blu, con il logo stampato in bianco e le maniglie a catenella, che da sempre contraddistinguono la maison.
Audace è poi la borsa firmata Valentino, con borchie in metallo su tutte le rifiniture.
Più sportivo lo zainetto disegnato da Acne, con il fondo scamosciato e i dettagli in nappa nera.
Per le scarpe c’è l’imbarazzo della scelta. Si va dalle ballerine borchiate di Giuseppe Zanotti, alle zeppe in jeans scurissimo, con intrecci sul davanti, di Chloè.
Più eleganti i sandali di Reed Krakoff, che conferiscono a chi li indossa un'allure glamour.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso