VOGLIA DI SPENDERE 23 Gennaio Gen 2012 1242 23 gennaio 2012

Shopping all'ombra del Cremlino

Dimenticate i tradizionali indirizzi per gli acquisti di lusso. Armatevi di carta di credito e partite alla volta di Mosca. Ne troverete delle belle e delle buone, anzi buonissime.

  • ...
GUM.-Moscow.72

Snobbate la rinomata via Monte Napoleone, scordatevi i grandi magazzini Harrod's di Brompton Road a Knightsbridge, rimandate il viaggio a New York, alla volta di Bergdorf Goodman o di Macy's. Lo shopping sfrenato si è trasferito a Mosca.
Basta dare un'occhiata al frenetico su e giù delle cosiddette glamurnye, ovvero le russe (con il portafoglio gonfio) ossessionate degli acquisti.
ModaInforma.it ha deciso di seguirle per un giorno, per scoprire quali sono i loro indirizzi preferiti. Eccoli.
ALL'OMBRA DEL CREMLINO

Uno scorcio del grande magazzino Gum.

Proprio nella celebre Piazza Rossa, svetta Gum, (Gosudarstvennyi Universalnyi Magazin). È il cuore dello shopping moscovita, l'epicentro delle boutique occidentali. Da Christian Dior a Hermès, da Antonio Marras a Moschino, sono decine le vetrine griffate che si affacciano sui tre piani dello storico edificio dai soffitti a vetro e le pensiline sospese nell’aria. La tappa qui è praticamente obbligata.
L'APPETITO VIEN SPENDENDO

Un interno della rinomata Gastronome n.1

Una visita merita senza dubbio la Gastronome n. 1. Nel periodo sovietico in questo luogo venivano distrubuite le razioni di cibo alla popolazione. Oggi è il tempio dell'eccellenza in fatto di cibi e vini.
Aragoste vive, sushi freschissimo, fragole californiane e mango thailandese, sono soltanto alcune delle delizie a portata di carta di cerdito.
Su antichi scaffali di legno si trovano etichette di vini e champagne pregiatissimi. Anche se, la vera protagonista è la vodka, possibilmente nelle edizioni limitate di Beluga e Wyborowa.
Gli amanti del gusto, inoltre, devono assolutamente fare un saltoal 14 di Tverskaja: qui si trova Eliseevskiy. Fondata nel lontano 1901, è la drogheria più lussuosa della capitale. Si possono trovare tutti i prodotti russi e internazionali (a prezzi da capogiro). Lo chef, inoltre, prepara per i clienti più affezionati piatti pronti della cucina russa, come il borsch (zuppa di rape) e lo storione in gelatina.
PER FASHIONISTE DI RAZZA
Altro simbolo dello shopping di classe è Tsum, in uliza (via) Petrovska 2, ovvero nella Mosca culturale.
Fondato nell’Ottocento da mercanti scozzesi, si è ispirato poi ai centri commerciali londinesi, con grandi reparti monomarca e una vasta scelta di abiti, accessori, profumi e gioelli. Qui si possono trovare le ultime collezioni di Tom Ford, Lanvin, Dolce & Gabbana e Carolina Herrera, soltanto per citare alcuni marchi.
GRIFFE E DINTORNI

La fondatrice del concept store Cara & Co, Rosa Alpert e il direttore creativo Alexey Oleshov.

Per chi ama la moda, ma non è necessariamente legato alle griffe, sappia che a Mosca c’è Cara & Co, il primo concept store di tutta la Russia, dove si possono trovare abiti di stilisti emergenti, provenienti da tutto il mondo.
Non manca l’angolo vintage, con pezzi originali di marchi del calibro di Gucci e Paco Rabanne. Grande attenzione è riservata anche all’editoria, con libri delle migliori case editrici europee e americane. Presente la zona dedicata al design e all'enogastronomia.
Cara & Co si trova all’interno di Winzavod, il centro di arte contemporanea situato al numero 4 di Syromyatnicheskiy lane, nel cuore di Mosca.
VOGLIA D'ARTE
Altro luogo di richiamo per artisti e amanti dello shopping ricercato è Garage in uliza Obraztsova, la galleria d’arte, nonché luogo di esposizioni di artisti e designer di successo fondata dall’ereditiera Daria Zhukova, attuale compagna di Abramovich. La sua passione per la moda e l’arte l’ha portata in questa ex rimessa per autobus, luogo ideale per ammirare, e talvotla acquistare, opere di designer emergenti di tutto il mondo.
TUTTE PAZZE PER TEREKHOV
Non mancano gli stilisti russi, che cercano di farsi strada, partendo proprio dalla capitale, cercando di conquistare le donne più belle e gettonate del jet set moscovita, organizzando sfilate ed eventi imperdibili. Tra tutti il più affermato è sicuramente Alexander Terekhov, che nel suo atelier in Kapranova uliza, vizia le clienti con abiti su misura per ogni tipo di evento. Le sue collezioni, fatte di tagli originali e accostamenti stravaganti, sono sempre accompagnate da sfilate - evento molto glamour.
ANDARE PER MERCATINI

L'ereditiera e grande esperta d'arte Daria Zhukova.

Se la carta di cerdito ha un budget limitato, niente paura. Sono molti i mercatini dove è possibile fare acquisti interessanti.
Al mercato di Izmaylovo, a Izmailovsky Park, per esempio, c’è una vasta scelta di cappelli e gilet di pelliccia, e di pregiati tappeti provenienti dal Caucaso e dall’Asia Centrale.
Al VDNKH Pavilion, in un complesso che comprende padiglioni di tutte le ex repubbliche sovietiche, invece, si possono acquistare meravigliosi accessori in ambra, come bracciali, collane, anelli e orecchini di tutte le forme e dimensioni a prezzi ragionevoli.
Infine, gli amanti della tecnologia, devono fare un salto al mercato di Gorbushka. Davanti a loro un numero imprecisato di stand e bancarelle con tutti gli ultimi modelli di smartphone, lettori mp3, televisori a prezzi stracciati. Attenzione, però, alle possibili fregature.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso