TACCO, ERGO SUM 21 Novembre Nov 2011 1552 21 novembre 2011

Scarpa, nome proprio femminile

Una panoramica dell'estensione naturale (griffata e costosa) del corpo delle donne. Ecco le novità dell'autunno - inverno. Con qualche incursione di stivali a prova di grande freddo.

  • ...
Scarpe donna

I due protagonisti di Sex and the City, Carrie Bradshaw e Big.

Quale donna al mondo non farebbe follie per possedere almeno un paio di lussuosissimi tacchi? Magari uno di quei modelli che Carrie Bradshaw, la stilosissima protagonista di Sex and the City, sfoggia nella serie televisiva. Proverbiale uno dei suoi tanti mantra: «È così difficile stare dentro le scarpe di una donna sola… Per questo ne servono di veramente speciali: per camminare un po' più allegramente»! Per Lady Bradshaw, come per qualunque donna, ogni scusa è buona per acquistarne di nuove, neanche a dirlo, favolose e costosissime, meglio se di Jimmy Choo o Manolo Blahnik.
L'autunno - inverno 2011 - 2012 è ricco di proposte accattivanti, per tutti i gusti e per tutte le altezze (desiderate).
AL PASSO ANCHE I NUMERI
La stagione, inoltre, si dimostra generosa anche in termini di fatturato. Secondo i dati Istat, i primi cinque mesi del 2011, mostrano una crescita delle esportazioni del 17,2% in valore e del 9,7% in quantità, per un totale di circa 3 miliardi di euro e 108 milioni di paia. La differenza con i flussi di importazione fa registrare un saldo di 1,3 miliardi di euro nei primi cinque mesi, con un incremento rispetto al 2010 del 19,4%; un trend questo che se fosse confermato per il resto dell’anno significherebbe un saldo di 3,1 miliardi di euro. «Siamo in crescita, ed è un grande risultato di questi tempi, che porta orgoglio e credibilità al nostro paese» ha dichiarato Cleto Sagripanti, presidente Anci (Associazione Nazionale Calzaturifici Italiani).
IN CITTÀ COME IN MONTAGNA
Con la temperature sempre più in calo non si può non dotarsi di winter boots che arrivano anche in città mantenendo le sembianze dei più classici scarponi da neve. Oppure assumono linee fashion, ma sono impreziositi da dettagli in pelliccia o imbottiture chic. Come quelli con zeppa di Marc by Marc Jacobs.
COME LUI, CON QUALCOSA IN PIÙ
E siccome le nostre (scarpe) non bastano mai si ruba anche qualche idea dai modelli da uomo. La stringata è diventata un must have. Bassa e irriverente come quella di Pretty Ballerinas o alta come quella di Yves Saint Laurent. Anche il mocassino viene riproposto in più varianti. È basso, quello bicolore e lucido di Ursula Mascaró. Ha tacco e fiocchetto quello di Fratelli Rossetti in vitello anticato.
FALCATE TRASGRESSIVE
Il pitone invade il mondo delle calzature con una novità: il colore. Diventa pastello sugli stivali di Zara, più grintoso sui modelli di Paco Gil. Non manca, inoltre, un pizzico di e provocazione: torna in passarella il Moulin Rouge con stivali e cuissards che portano allacciture-corsetto. Meravigliosi quelli con pitone di Alexander McQueen. Ma i cuissard da piratessa sono anche bassi e hanno lunghe zip metalliche (spesso posteriori) come quelli di Giuseppe Zanotti, così aderenti da diventare una seconda pelle.
PER MODERNE AMAZZONI
Nemmeno le cowgirl resteranno deluse. Per loro, di stivali, ce ne sono davvero di tutti i tipi. Bassi, bassissimi, alti, altissimi, con punte rinforzate e cinghie o addrittura con decorazioni gioiello che ne fanno una calzatura da sera a pieno titolo

Modello di Ursula Mascaro.

PASSIONE POLACCHINO
Gli ankle boots (polacchini) sposano più filosofie. Diventano stile militare, sia bassi sia alti con suola carrarmato, punta rinforzata e cinturini. Con punta affilata e plateau, invece, sembrano quasi fetish. Ma sono anche open toe e maculati. Come quelli di Paco Gil.
DA GRAN SERA
Dopo il crepuscolo le scarpe  non temono nemmeno le temperature più glaciali. Anche per l'inverno sono infatti aperte con fasce e cinturini che si arrampicano lungo la caviglia. Buona fortuna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso