2 Maggio Mag 2018 1435 02 maggio 2018

Boom di donne iscritte a scuola guida in Arabia Saudita

Non solo perché vogliono guidare, ma anche per ottenere un simbolo di emancipazione e indipendenza.

  • ...
Arabia Saudita Donne Guida Boom Iscrizioni

Probabilmente, in Arabia Saudita, la notizia per cui le donne avrebbero potuto finalmente mettersi alla guida era stata accolta dai più conservatori, se non con scetticismo, con una punta di ironia: figuriamoci se si metteranno al volante davvero. E invece, pare che le donne saudite abbiano tutta l'intenzione di ribaltare i costumi, senza perdere tempo: è boom di iscrizioni, infatti, nelle scuole guida.

30 MILA ASPIRANTI AUTISTE

Insomma, l'apertura di re Salman, come riportato da Repubblica, è ben lungi dall'essere solo una formalità, un contentino di facciata senza conseguenze. Le donne saudite vogliono guidare: così come vogliono andare allo stadio, al cinema e assistere agli incontri di wrestling. Il giorno di inaugurazione del nuovo corso è fissato per giugno, ma sono già 30 mila le donne che si stanno preparando per sostenere l'esame di guida.

SEGNO DEI TEMPI

Non che a tutte interessi effettivamente guidare. Ma pare che, in realtà, il conseguimento della patente possa diventare quasi una sorta di status symbol, un attestato che non testimonia tanto le capacità di mettersi al volante, quanto piuttosto la volontà di distinguersi in quanto donna emancipata, capace di approfittare subito dei refoli di modernità che cominciano a soffiare sulle dune dell'Arabia Saudita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso