Femminicidio

Femminicidio

20 Aprile Apr 2018 1252 20 aprile 2018

In 24 ore ci sono stati tre presunti femminicidi a Roma, a Bressanone e a Bovisio Masciago

Dal punto di vista statistico, si tratterebbe di un delitto ogni otto ore. Gli inquirenti stanno indagando su tutti i casi.

  • ...
Femminicidi Roma Bovisio Masciago Bressanone

Tre femminicidi in 24 ore. Siamo abbondantemente fuori dai dati (molto preoccupanti) del rapporto Eures pubblicato a marzo del 2018, ovvero un femminicidio ogni 53 ore. In pratica, considerando i casi di Roma, Bressanone e Bovisio Masciago, sempre secondo la statistica, in un giorno, ci sarebbe stata una vittima ogni otto ore. A questi numeri se ne aggiunge un altro allarmante: nel 2017, nel 46% dei casi, il delitto è avvenuto per mano del partner.

IL FEMMINICIDIO DI BOVISIO MASCIAGO, IN PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA

Proprio il femminicidio lombardo, sembrerebbe rientrare in questa statistica. Giorgio Truzzi, 57 anni, ha confessato di aver ucciso la moglie Valeria Brufo, 56 anni. Secondo una prima ricostruzione degli inquirenti, il 19 aprile 2018, intorno alle 13, l'uomo era a bordo della sua auto all'altezza del semaforo del centro di Bovisio Masciago, in provincia di Monza e della Brianza, ha affiancato la donna e poi le ha sparato almeno tre colpi di pistola dritti al petto, mentre stava scendendo dall'auto, forse pronta ad affrontare l'ennesima discussione. I due, infatti, si stavano separando e Valeria Brufo, insieme alla loro figlia minore, erano andate via dalla casa di Truzzi già da tre settimane.

IL PRESUNTO FEMMINICIDIO DI BRESSANONE, IN PROVINCIA DI BOLZANO

Per quanto riguarda il presunto femminicidio di Bressanone, in provincia di Bolzano, la dinamica è molto più complessa. Al momento c'è un solo sospettato: il marito della vittima, in stato di fermo. Il cadavere della donna, 57 anni, è stato rinvenuto questa notte da alcuni parenti che da giorni non avevano più notizie di lei e hanno quindi deciso di entrare in casa dando quindi l'allarme al 112. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Bressanone. Da un primo esame, la donna presentava evidenti ferite da arma da taglio in più punti del corpo.

IL PRESUNTO FEMMINICIDIO DI ROMA

Il caso di Roma è quello più complicato. Per ora, sappiamo solo che il corpo di una donna completamente carbonizzato è stato trovato intorno alle 7.30 nel parco delle Tre Fontane, in zona Eur a Roma. A dare l'allarme, un uomo che faceva jogging e ha visto il corpo che ancora bruciava tra le fiamme.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso