5 Aprile Apr 2018 1725 05 aprile 2018

L'attrice Olivia Luccardi molestata da un tassista abusivo a Roma

Una delle protagoniste di Orange Is The New Black ha raccontato di essere stata baciata con forza al termine di una corsa. L'uomo, denunciato, rischia un processo.

  • ...
Olivia Luccardi

«Indossavo un paio di jeans, una maglietta e un giubbotto. Quando siamo rimasti soli in macchina ha iniziato a farmi dei complimenti, diceva che ero molto bella. Poi, arrivati di fronte al residence dove alloggiavo, mi ha afferrata e mi ha baciata, infilandomi la lingua in bocca».
Sono parole dell'attrice 28enne Olivia Luccardi, conosciuta ai più per il suo ruolo di detenuta nella serie tv Orange Is The New Black. All'alba del 28 dicembre 2017 si trovava a Roma per le vacanze di Natale quando è stata molestata da un tassista abusivo di origini siriane.

RISCHIA UN PROCESSO

L'attrice aveva trascorso una serata in un pub con un gruppo di amici. «È stato un ragazzo del locale, forse il gestore, a procurarci la macchina per tornare a casa, io non ero molto convinta, perché non mi sembrava un taxi regolare», ha raccontato, assistita da un'avvocata italiana.
All'inizio dela corsa non era sola: lei sul sedile davanti dell'auto, i suoi amici dietro. L'uomo ha accompagnato i ragazzi a casa uno per uno, poi è rimasto da solo con la Luccardi, che le ha dato l'indirizzo del bed and breakfast in cui alloggiava. Ma dopo aver pagato ed essere scesa dal taxi, lui l'ha raggiunta fino al portone e l'ha baciata con forza.
L'attrice non ha esitato a denunciare il suo aggressore, dopo aver fornito un identikit agli inquirenti: «Carnagione chiara, pochi capelli, abbastanza grasso». Le accuse rivolte al tassista sono state messe a verbale e ora l'uomo rischia un processo penale per violenza sessuale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso