30 Marzo Mar 2018 1352 30 marzo 2018

Da Smalville alla setta che trafficava schiave sessuali

Allison Mack avrebbe avuto un ruolo di primo piano. Kristin Kreuk, invece, se ne sarebbe andata molti anni prima che la situazione degenerasse.

  • ...
Setta Schiave Sessuali Allison Mack Kristen Kreuk

«Somebody save me», recitava la sigla di Smallville. Qualcuno mi aiuti. E qualcuno dovrebbe aiutarle davvero Allison Mack e Kristen Kreuk, le due attrici della popolare serie tv accusate di aver avuto un ruolo di primo piano nel reclutamento delle schiave sessuali per conto della setta NXIVM. Accuse pesantissime, perché legano il nome delle due attrici a quello di Keith Raniere, il santone che avrebbe imposto alle sue adepte marchiature a fuoco e una dieta da seguire rigidamente, oltre alla piena disponibilità sessuale nei suoi confronti. La situazione delle due attrici, però, non è la stessa: mentre su Allison Mack sembra che ci siano molte più prove che attestano il suo coinvolgimento, Kristin Kreuk sembra essere stata tirata in mezzo dai pettegolezzi senza avere reali di colpe, poiché avrebbe troncato i rapporti con Raniere già nel 2012.

KREUK SMENTISCE QUALSIASI COINVOLGIMENTO

Una storia complessa e intricata, che nasconde una realtà fatta di abusi, plagi e sottomissione. Come riassume TvSerial, Kreuk era entrata per prima nella setta, per poi allontanarsene quando ha cominciato capire che qualcosa non andava. Allison Mack, unitasi al gruppo proprio tramite Kreuk, sarebbe invece rimasta. E, addirittura, sarebbe lei ad aver escogitato l'idea della marchiatura a fuoco per le schiave. Altrettanto coinvolta sembra essere l'attrice di Battlestar Galactica Nicki Clyne. Sia Mack che Clyne erano in compagnia di Raniere, quando le autorità hanno arrestato quest'ultimo. E questo aggrava il loro status di sospettate.

MACK SI FACEVA CHIAMARE SIGNORA

Tra le testimoni che hanno puntato il dito contro Allison Mack c'è Susan Done, che ha raccontato di come l'attrice di Smallville pretendesse di essere chiamata 'Signora' dalle schiave. Se Keith Raniere era al vertice della piramide, Mack lo affiancava in qualità di compagna. Come riporta l'International Business Times, Raniere è stato arrestato in Messico domenica 25 marzo ed è stato prontamente estradato in Texas.
Kreuk, dal canto suo, ha voluto prendere nettamente le distanze dalle accuse, affidando le proprie parole ai social network: «Ho lasciato circa cinque anni fa e ho avuto contatti minimi con le persone che sono ancora coinvolte con questo gruppo. Le accuse che mi vedono inserita in questo 'circolo intimo' o reclutatrice di schiave sessuali sono palesemente false [...] Grazie a tutte quelle donne coraggiose che hanno deciso di condividere la loro storia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso