25 Gennaio Gen 2018 1951 25 gennaio 2018 Aggiornato il 01 febbraio 2018

Selvaggia Lucarelli contro Hunziker e Bongiorno: «Doppia Difesa non risponde»

La giornalista attacca la conduttrice e l'avvocata. Loro annunciano una querela e pubblicano le cifre delle loro donazioni personali.

  • ...
Michelle Hunziker

Da una parte c'è Michelle Hunziker che si prepara a parlare di violenza sulle donne a Sanremo 2018; dall'altra l'avvocata Giulia Bongiorno candidata dalla Lega Nord alle elezioni politiche del 4 marzo. E, nel mezzo, Selvaggia Lucarelli che rovina la festa con un articolo in cui racconta che l'associazione delle due signore Doppia Difesa in difesa delle donne parrebbe fare poco e nulla.

«NESSUNA RISPOSTA»

Un'accusa pesante, lanciata dalle colonne del Fatto Quotidiano e ribadita da Selvaggia Lucarelli sulla sua popolarissima pagina Facebook. Lucarelli racconta di aver tentato di mettersi in contatto con Doppia Difesa telefonicamente e via mail, e lo stesso avrebbero fatto alcune sue amiche. Nessuna di loro, però, ha ottenuto risposta. Lucarelli spiega anche di aver contattato un legale che lavora per l'associazione, il quale però ha riferito di non poter dire nulla senza essersi consultato prima con Bongiorno. Il dubbio avanzato dalla giornalista è che Doppia Difesa sia «molto fumo e poco arrosto».

Da dieci anni combattiamo contro la violenza sulle donne attraverso un’attività di sostegno alle vittime (consulenza...

Geplaatst door Michelle Hunziker op donderdag 25 januari 2018

QUERELA

La risposta delle dirette interessate è arrivata qualche ora dopo a mezzo Facebook, con una dichiarazione firmata congiuntamente da Michelle Hunziker e pubblicata sia sul profilo Facebook di quest'ultima che sulla pagina della onlus, annunciando una querela. Inoltre, hanno anche avanzato il timore che l'articolo di Selvaggia Lucarelli possa «scoraggiare altre vittime di violenza dal rivolgersi alla nostra fondazione». In una serie di tweet, inoltre, Giulia Bongiorno ha dichiarato di aver donato all'associazione 299.150 €, mentre Hunziker ne avrebbe donati 273.250.

Leggo che la Hunziker e la Bongiorno hanno annunciato querela nei confronti de Il Fatto per il mio “articolo...

Geplaatst door Selvaggia Lucarelli op donderdag 25 januari 2018

BOTTA E RISPOSTA

All'annuncio di querela, è seguita un'altra risposta di Selvaggia Lucarelli, sempre su Facebook. La giornalista si è detta dispiaciuta della reazione, e ha spiegato che nel frattempo da Doppia Difesa hanno cominciato a rispondere sia per telefono che via mail. Inoltre, ribadisce di aver scritto nel suo articolo «verità inconfutabili». Lucarelli ha inoltre twittato a Bongiorno e a Hunziker di non aver risposto alle accuse mosse nell'articolo.

LA RISPOSTA DI MICHELLE

Dopo qualche giorno di silenzio, Michelle Hunziker ha risposto in maniera più precisa alle accuse in un'intervista rilasciata a oggi. Come riporta l'Ansa, la conduttrice si è detta convinta che l'articolo di Selvaggia Lucarelli sia stato pubblicato ad hoc per danneggiare la candidatura di Giulia Bongiorno con la Lega Nord. Ha confermato inoltre l'intenzione di presentare querela, spiegando che sul sito non ci sono resoconti della loro attività: «Non svendiamo i fatti riservati degli altri, le storie delle persone che tuteliamo. Noi aiutiamo circa 2 mila donne l'anno. Molte vogliono un consiglio legale ma preferiscono non dire il proprio nome, anche per questo non possiamo divulgare le cose che facciamo. Ma abbiamo tutti i dati e li porteremo in tribunale contro queste falsità». Poi rivela di essersi sentita ferita personalmente: «Peccato che proprio una donna abbia fatto questo. Avrebbe potuto chiamarmi, ci saremmo spiegate».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso