Me Too Times Up

#MeToo

9 Gennaio Gen 2018 1651 09 gennaio 2018

Mary J. Blige: «Ho subito molestie sessuali da piccola»

Ai Golden Globes 2018, la cantante e attrice americana ha raccontato dell'inferno che ha passato dai 5 ai 17 anni per colpa degli abusi subiti.

  • ...
Mary J Blige Molestie Sessuali

La protesta in nero, i discorsi femministi e Time's up sono stati i tre temi principali dei Golden Globes 2018. E i protagonisti non sono stati solo gli attori o gli addetti ai lavori di cinema e tv che sono saliti sul palco. C'è anche chi ha raccontato la propria storia e ha denunciato le molestie sessuali nelle brevi interviste fatte sul red carpet. Proprio come ha fatto la cantante, produttrice, modella e attrice americana Mary J. Blige che ha voluto condividere pubblicamente gli abusi subiti quando era minorenne. «Sono stata costretta a combattere da quando avevo cinque anni e ho subito molestie sessuali fino ai 17. Ho passato anni d'inferno», ha detto ai microfoni dello show. Ha anche spiegato che non ha mai subito abusi quando è entrata nel mondo musicale perché era molto aggressiva nei confronti di chi aveva cattive intenzioni: «dalla serie: 'Toccami e ti ammazzo'».

I GOLDEN GLOBES 2018 E IL VESTITO NERO

Mary J. Blige era presente ai Golden Globe 2018 in quanto nominata come miglior attrice non protagonista in un film drammatico per Mudhound, pellicola che racconta la storia la storia di alcuni veterani americani che tornano a casa, in Mississippi, dopo la seconda guerra mondiale. Il suo nome, però, è rimasto tra le nomination perchè la statuetta se l'è portata a casa Allison Janney per aver interpretato la madre di Tonya Harding nel film biografico I, Tonya. Come tutte le donne presenti in sala, la cantante ha indossato un vestito nero, in segno di protesta. «Sono orgogliosa di tutte queste donne», ha detto la Blige nell'intervista sul red carpet. E ha aggiunto: «Per noi è una cosa bellissima da vedere e da sostenere, perché abbiamo bisogno l'una dell'altra in questo mondo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso