4 Gennaio Gen 2018 0903 04 gennaio 2018

Dieci indizi per capire se piaci a qualcuno, in base a come scrive

Leggere tra le righe è importante: dai messaggi che vi scrive si può intuire se c'è davvero interesse o meno. 

  • ...
Come Capire Se Gli Piaci

Scrivergli, non scrivergli, fare la prima mossa, aspettare un suo messaggio. Quando si inizia a sentire una nuova persona, siamo abituate a farci mille paranoie e dare retta ai soliti consigli di amiche e amici. In realtà, la regola da seguire è una sola: leggere bene quello che ci viene scritto, soprattutto fra le righe. Quando l'altro, o l'altra, è davvero interessato a noi e gli piacciamo, lo si capisce abbastanza in fretta. Soprattutto, fate caso a questi dieci piccoli indizi.

MESSAGGI LUNGHI E DETTAGLIATI

Non deve essere la prassi: durante la giornata, se si lavora, non si ha sempre tanto tempo per scrivere messaggi, ma vedere che qualche volta scrive qualche riga in più del solito è un buon segno. Magari per raccontare qualcosa di sè, di quello che gli è capitato durante la giornata, o anche solo per tornare su un argomento di cui avevate parlato qualche tempo prima. Un messaggio lungo è sinonimo di interesse e apertura e, soprattutto, vi fa capire come sia messa la sua grammatica!

DÀ RISPOSTE E PONE DOMANDE

Quando si inizia a conoscersci meglio, e si è ormai rotto il ghiaccio, si può fare caso a quanto interesse l'altro dimostra nei nostri confronti. Qualche domande oltre al semplice 'come va?' è il primo segnale di un maggior coinvolgimento. Se si va oltre alla pura cortesia di conversazione e si approfondiscono gli argomenti è sempre un buon segno. Inoltre, vi fa già capire quanto possa essere una persona propensa all'ascolto o meno.

RISPONDE IN FRETTA

Non è una regola matematica, ma se una persona impiega più di 24 ore per rispondere a un messaggio potrebbe voler dire che non è poi così interessata. Buoni motivi che giustificano un silenzio: impegni lavorativi oberanti e un volo transoceanico per cambiare continente. Attenzione, non vuol dire che dobbiamo sempre aspettare che sia lui/lei a scrivervi, questa è una regola decisamente preistorica. Però capirete in fretta se una volta iniziata la conversazione l'altra persona ha piacere a portarla avanti o meno.

I PRIMI SOPRANNOMI

Sono sinonimo di complicità e voglia di scherzare, e vi fanno capire che state prendendo familiarità a vicenda. Quando compaiono loro, è perché siete sulla buona strada.

SI PREOCCUPA PER TE

Quando la persona con cui vi sentite inizia a ricordarsi i vostri impegni, scadenze, esami e cerca di tenersi aggiornata sul loro andamento, è un buon segno. Come lo è se vi siete divertite a una serata, o se vi scrive quando sa che dovete tornare a casa tardi da sole.

METTE IN TAVOLA I COMPLIMENTI

A nessuno piace esporsi all'inizio di una storia, complice il detto 'in amore vince chi fugge' e i soliti consigli delle amiche e degli amici ('Fatti desiderare!'). Ma a un certo punto, se una persona ci piace davvero non potremo fare a meno di farglielo sapere, in qualche modo. I complimenti, magari all'inizio indiretti o più o meno camufatti, non mancheranno d arrivare. Quello sarà un segno inequivocabile.

MANTIENE LA PAROLA

Se vi dice che vi chiamerà lo farà e se non riuscirà a farlo vi darà una spiegazione a proposito. Oltre a farvi capire il suo interesse, è anche un buon segnale di educazione. Non c'è molto altro da aggiungere.

RICORDA I VOSTRI INSIDE JOKES

Come per i soprannomi, quando iniziano a ricorrere meme, foto, video o battute vuol dire che siete a buon punto. Whatsapp e Telegram ci permettono di comunicare non solo più a parole, ma anche a gif e emoji. Per qualcuno potrebbe essere il male, ma è anche un altro modo per capire che state creando un vostro 'linguaggio'. Bene così.

SI INIZIA A CONFIDARE

Quando instaurate un rapporto che vada oltre la semplice conversazione spiccia, è perché avete conquistato l'una la fiducia dell'altro. Fateci caso, quando iniziano a vedersi i primi spiragli di apertura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso