21 Novembre Nov 2017 2000 21 novembre 2017

Jennifer Lawrence parla delle sue foto di nudo online

In un'intervista all'Hollywood Reporter ha spiegato perché nel 2014 non sporse denuncia. E ha poi parlato della sua esperienza con Harvey Weinstein.

  • ...
Jennifer Lawrence Foto Nuda Denuncia

A Hollywood è famosa per essere un'attrice senza peli sulla lingua: le sue battute, e qualche sua gaffe, l'hanno resa una delle attrici più amate d'America. Jennifer Lawrence è uno dei volti più richiesti del momento, che non ha avuto paura di esporsi da quando, a inizio ottobre, l'industria cinematografica è stata travolta dal caso Weinstein. Era stata lei stessa a raccontare, poco dopo le rivelazioni sul produttore, simili casi di molestie o discriminazioni a cui era stata sottoposta. Soprattutto quando non era una star conosciuta a livello mondiale, e la protagonista di Hunger Games. Ed è tornata a raccontarsi, senza remore, in una lunga intervista per l'Hollywod Reporter. Ai microfoni di Scott Feinberg è tornata su un argomento molto delicato, che l'aveva vista, suo malgrado, protagonista nel 2014. Al tempo, molto fotografie sue, e di altre attrici, erano state messe on-line illegalmente. Erano immagini di nudo, che ovviamente erano state scattate in situazioni private. Jennifer Lawrence si era ritrovata, improvvisamente, sui telefoni e sui computer di mezzo mondo, senza vestiti, e senza poter far essenzialmente nulla per evitarlo. Il responsabile, Edward Majerczyk, è stato poi condannato a nove mesi di prigione e al pagamento di una multa. L'attrice, premio Oscar per Il lato positivo, non aveva voluto però sporgere denuncia. E ora ha spiegato perché: «Quando successe tutto, mi ero sentita così violata che non riuscivo nemmeno a esprimerlo a parole. Mi sembrava come se tutto il mondo potesse fare sesso con me». E ha continuato: «Niente mi avrebbe ridato la tranquillità, e niente di quello che avrei potuto fare mi avrebbe riportato le mie foto». Troppa l'amarezza, allora, per poter fare qualcosa.

E CON WEINSTEIN?

Nella seconda parte dell'intervista, ha poi parlato del suo rapporto con Harvey Weinstein. La Lawrence ha spiegato di non aver avuto nessuna personale esperienza negativa, ma di aver sentito dire che era un «cane». Ha definito il loro rapporto quasi paterno, e che con lei non si era mai comportanto in modo inappropriato. «Pensavo che avessimo un bel legame. Quando si comportava come un coglione, gli dicevo che lo era. Credo di averlo anche chiamato 'un mostro sadico' una volta, ma non intendevo in senso sessuale. Per questo tutta la storia mi ha molto sconvolto», ha concluso. L'interprete, recentemente protagonista di Mother! ha anche ammesso di aver temuto più volte di aver messo in pericolo la sua carriera, per comportamenti che i produttori chiamavano «difficili».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso