17 Novembre Nov 2017 1914 17 novembre 2017

Bookcity Milano: W i nonni! parla ai bambini oltre gli stereotipi

In programma per domenica 19 l'incontro Per nonni, nipotini e genitori si rivolge ai più piccoli per mostrare che non esistono ruoli di genere. 

  • ...
W i nonni! di Cristina Obber

Non si impara mai troppo presto ad amare i libri, ma soprattutto non si impara mai troppo presto l'importanza della cura reciproca, soprattutto in famiglia. All'interno del calendario di BookCity, l'incontro 'Per nonni, nipotini e genitori', in programma per domenica 19 novembre alla libreria Open di Porta Romana, punta a unire entrambe le cose. Al centro, il libro W i nonni! rivolto ai bambini dai due anni in sù. Con le illustrazioni di Silvia Vinciguerra e i testi di Cristina Obber, i piccoli lettori possono imparare a non vergognarsi dei propri affetti e a esprimersi al di là dei ruoli tradizionali all'interno della famiglia. Attraverso le storie di Giorgio e Giorgia si mostra come un'altra infanzia sia possibile: lei che torna dalle partite di calcio, e non dai saggi di danza, per esempio, e lui che non si tira indietro davanti alle cose 'da femmina'. Ecco quindi che il bagno al nonno lo fanno papà e figlio, e che si va oltre gli stereotipi di genere che anche in casa sono così difficili da abbattere.

LARGO AI NUOVI MODELLI

I bambini e le bambine hanno bisogno, e voglia, di nuovi modelli a cui guardare. Modelli coraggiosi, che vadano oltre l'immagine del maschio tutto d'un pezzo e della femmina indifesa. Per mostrarglielo, W i nonni prende spunto dall'altra categoria 'debole' per eccellenza: i nonni. La cura dei piccoli e degli anziani è da sempre un compito che spetta alle madri, moglie e figlie. Ma non sta scritto da nessuna parte che debba essere così, se non nell'abitudine. La riscoperta delle relazioni famigliari fa del bene anche chi sente di dover stare lontano, perchè estraneo alla faccenda. E mentre Giorgio e Giorgia organizzano in gran segreto la festa per l'anniversario di nonno e nonna, i lettori imparano a conoscere meglio qualcosa a cui non sono abituati: un papà che fa la spesa, una mamma che torna a casa tardi dal lavoro, due bambini come loro che escono dai soliti schemi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso