Giudici X Factor

X Factor

27 Ottobre Ott 2017 1257 27 ottobre 2017

X Factor: il discorso di Michelle Obama e l'esibizione delle Ibeyi

Il duo cubano ha aperto l'undicesima edizione del talent, cantando contro sessismo e violenza sulle donne.

  • ...
X Factor Michelle Obama Ibeyi

Non poteva iniziare in maniera migliore la nuova edizione di X Factor. Le Ibeyi, figlie di Angà Diaz dei Buena Vista Social Club, si sono esibite di fronte al pubblico italiano cantando alcuni loro brani, e lanciando un messaggio chiaro contro disciriminazioni e abusi sessuali. A far da eco alle due performer, le parole dei quattro giudici Fedez, Levante, Mara Maionchi e Manuel Agnelli. Ma, soprattutto, il video di un discorso che Michelle Obama pronunciò nel 2016. Forse in modo troppo politico per alcuni, esagerato. Fuori luogo. Cosa c'entra l'ex First Lady con un talent show da prima serata, si chiedono alcuni sui social. E invece c'entra. La denuncia della disparità di genere e della violenza sulle donne deve passare anche per spazi come questo. «Quest'anno da questo palco grideremo tutte le volte che servirà», ha concluso il conduttore Alessandro Cattelan. Speriamo.

Le Ibeyi inaugurano #XF11 con Michelle Obama per ricordare che la disparità di genere non è più accettabile.

Geplaatst door X Factor Italia op donderdag 26 oktober 2017

Le Ibeyi hanno deciso di cantare degli estratti di No man is big enough for my arms e di River, contenuti rispettivamente nel loro secondo e primo album. Scrivono i loro testi soprattutto in inglese, ma sono molto legate alla cultura yoruba, etnia originaria della Nigeria e del Benin che arrivò in centro America durante la tratta degli shiavi. E proprio in lingua yoruba si sono esibite anche durante la performance a X Factor.

IL DISCORSO DI MICHELLE OBAMA

Ash, secondo del disco del duo cubano, è nato sotto la stella dell'impegno politico. Lo richiedevano i tempi in cui le Ibeyi si trovavano in studio a registrare: erano quelli dell'elezione di Donald Trump alla presidenza degli Stati Uniti. La canzone con cui si sono esibite durante la prima puntata di X Factor lo dimostra bene. No man is big enough for my arms contiene alcuni frammenti del discorso che Michelle Obama fece il 13 ottobre 2016 nel New Hampsphire, durante un convegno in sostegno di Hillary Clinton. Era da poco scoppiato lo scandalo delle dichiarazioni di Trump, quello delle registrazioni del 2005 in cui si vantava di aver molestato sessualmente diverse donne. Salendo sul palco la First Lady del tempo non potè non farvi riferimento. In un accorato appello all'uguaglianza di genere, condannò con durezza le parole del tycoon, dicendo che «Il valore di ogni società si misura in base a come vengono trattate donne e bambine». Fu un momento molto importante della campagna elettorale. Il New York Times lo definì come lo speech più importante di una moglie di un Presidente, insieme a quello che Hillary Clinton pronunciò nel 1995 alle Nazioni Unite.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso