Chiedilo a un uomo

19 Settembre Set 2017 1047 19 settembre 2017

Maternità: come comportarsi con il proprio uomo se non vuole figli?

Il desiderio di essere mamma di una lettrice che si domanda cosa fare con il partner, contrario all'idea di diventare padre. La risposta del nostro esperto.

  • ...
Mamma

Siamo insieme da otto anni. Lo amo, mi ama. L'ho lasciato tre mesi fa perché lui non vuole figli, categoricamente, né ora né mai. Io ho sempre immaginato che a un certo punto della mia vita sarei diventata madre e penso lui sarebbe un padre meraviglioso. Sono stata male per due anni, per amore ho provato in tutti i modi a rinunciare all'idea. Ho pensato che ci saremmo bastati. Ma non ce l'ho fatta. Questo desiderio è più forte di me. Non gli chiedo un figlio subito, mi basta l'idea di sapere che un giorno arriverà. Lui però continua a dirmi che non pensa di voler diventare padre. Sta male a sua volta. Continuiamo a sentirci, lui mi cerca. Adesso abbiamo anche ripreso a vederci. Che fare?

«Bruciare tutto, ossa comprese», per citare l'ultimo libro di Siti. Che altro vorresti fare? Stare in questo limbo per tutta la vita? L'amore non basta, è sopravvalutato, abbiamo visto troppi film con Julia Roberts. In nome dell'amore siamo disposti ad accettare relazioni che non ci soddisfano, che ci fanno male e, a volte, ci distruggono. Le nostre nonne, che forse, al contrario, davano troppo poco peso all'amore, sapevano però che ci voleva anche altro per costruire una relazione: concretezza.
Qui non si tratta di essere uomini o donne - è vero, forse gli uomini hanno più paura dei figli perché non vogliono porre fine a questo stato di post-adolescenzialità in cui siamo abituati a vivere -, ma di fare i conti con i propri desideri: tu vuoi qualcosa che quest'uomo non può darti. Altrimenti chiediti: sei disposta a rinunciare a un figlio? Se la risposta è no, come in realtà già dici con forza, si tratta di capire e accettare - accettare intimamente, fino a interrompere ogni rapporto ambivalente con lui - che la vostra progettualità non coincide e sarete comunque infelici. Da qualche parte, invece, c'è ancora una strada possibile per la felicità, dove amore e desideri coincidono. Se non la dovessi trovare, almeno non avrai il rimpianto di non averci provato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso