12 Settembre Set 2017 1647 12 settembre 2017

Cara Delevingne: la modella, l'attrice, la cantante e la scrittrice

Ormai è un'icona dello spettacolo a tuttotondo. E la cosa più sorprendente è che qualsiasi cosa fa, ne esce sempre vittoriosa. La domanda, quindi, sorge spontanea: come fa a fare tutto?

  • ...
Cara Delevingne

Riuscire a fare carriera è, senza usare mezzi termini, un'impresa. Certo, avere telento e una buona dose di 'fattore C' aiuta ma, a volte, nemmeno tutto l'impegno, la dedizione e i sacrifici riescono a coronare un sogno. Soprattutto per chi ha l'ambizione di sfondare nel mondo dello spettacolo, non importa se si tratta di moda, cinema, teatro, musica, tivù, eccetera eccetera. Ma c'è chi, nonostante tutto, riesce a imporsi a 360 gradi, come Cara Delevingne, una sorta di 'asso piglia tutto': qualsiasi cosa fa, ne esce sempre vittoriosa. Da giovanissima ha iniziato a sfilare sulle passerelle per poi ritirarsi pochi anni dopo, nel 2015. Il motivo? Troppo stress. Quindi, fine dei giochi? Nemmeno per idea: è stato solo il trampolino di lancio per dedicarsi a tempo pieno alle altre sue passioni. Anche perché, a partire dal 2012, ha tentato la fortuna come attrice, musicista e anche come scrittrice. E ce l'ha fatta.

IL SUO PRIMO ROMANZO

O meglio, sul fronte 'letteratura', bisogna testarla ancora. Il suo Mirror è in uscita il 10 ottobre 2017 ma sui giornali e sui blog si è già creata una certa attesa. A dirla tutta, non è la sola autrice: insieme a lei c'è anche Rowan Coleman, firma molto conosciuta nel Regno Unito. Non aspettatevi un romanzo troppo impegnato anche se comuque il pubblico di riferimento è quello degli Young Adults, cioè i ragazzi che vanno dai 12 ai 18 anni. Il tema principale non è la moda, come ha dischiarato Delevingne, ma la musica. Anzi, il legame tra i quattro personaggi principali, apparentemente diversi, ma uniti dalla stessa passione.

DALLE COLLABORAZIONI ALLA COLONNA SONORA DI VALERIAN

Che poi è anche la stessa dell'ex modella. E non si limita ad ascoltarla. Infatti, nel 2013 ha fatto il suo debutto come cantante nel pezzo Sonnentanz (Sun Don't Shine) insieme al musicista Will Heard.

Un'altra collaborazione piuttosto importante è arrivata l'anno successivo con CC the Wolrd con Pharrell Williams, contenuta nel cortometraggio Reincarnation, realizzato da Karl Lagerfeld, in occasione della sfilata di Chanel a Strasburgo.

Ma la vera soddisfazione l'ha avuta nel 2017 con I Feel Everything, traccia contenuta nella colonna sonora di Valerian e la città dei mille pianeti, film dove recita anche il ruolo del sergente Laureline. In questa canzone non ci sono artisti famosi a farle da spalla: è lei la protagonista assoluta.

TRA IL GRANDE E IL PICCOLO SCHERMO

Il cinema, effettivamente, è il suo primo grande amore (dopo la moda, ovviamente). Proprio grazie a una pellicola, nel 2012, Delavingne si è smarcata un po' dall'immagine 'classica' della modella e si è fatta conoscere al grande pubblico anche come attrice. Il film era Anna Karenina di Joe Wright. Poi ha continuato, interpretando June Moone/Incantatrice in Suicide Squad. Insomma, in pochi anni è riuscita a comparire per ben otto volte sul grande schermo. E sul piccolo schermo? Bene ma non benissimo. L'unica apparizione, per ora, risale al 2014: il programma tivù Playhouse Presents. Ma niente paura: sta per debuttare in una serie tv al fianco di Orlando Bloom. Però non bisogna avere fretta: Carnival Row, prodotta da Amazon Prime Video, è in programma per il 2019.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso