4 Ottobre Ott 2016 1809 04 ottobre 2016

Il terrorismo è sempre più femmina

In Marocco dieci donne sono state arrestate perché, secondo quanto riferito dalle autorità, stavano progettando alcuni attentati-suicidi in diverse città del Paese nordafricano.

  • ...
donne

Avevano giurato fedeltà allo Stato Islamico le dieci donne arrestate in Marocco lunedì 3 ottobre dall'Ufficio centrale delle investigazioni giudiziarie. È la prima volta che capita nel Paese nordafricano: il gruppo, tutto al femminile, stava progettando alcuni attentati-suicidi in diverse città del regno.

CINTURE ESPLOSIVE
La notizia è stata diramata tramite un comunicato ufficiale del Ministero dell'Interno: «Hanno provato a procurarsi dei prodotti chimici utilizzati nella fabbricazione delle cinture esplosive», ha rivelato. Un arresto che arriva a un mese dalla cattura, a Parigi, di tre donne anch'esse accusate di essere pronte a sferrare un attacco nella capitale francese.

RECLUTAVANO E 'FORMAVANO' LE DONNE
La cellula, strettamente legata a diversi terroristi marocchini, si occupava anche del reclutamento e della formazione delle donne per l'organizzazione jihadista ed era attiva in diverse località del Paese, sopratutto Kénitra, Sidi Slimane, Salé et Tanger.

IN MAROCCO AUMENTANO I GRUPPI TERROSTICI
Nel Regno del Marocco si sta moltiplicando, negli ultimi tempi, la presenza di gruppi terroristici: secondo le autorità marocchine, riporta Le Parisien, dal 2002 sono state smantellate 152 cellule jihadiste, di cui 31 dall'inizio del 2013, legate a gruppi estremisti operanti in Iraq e in Siria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso