30 Settembre Set 2016 1530 30 settembre 2016

A Wonder Woman piacciono anche le donne

A svelare il retroscena sentimentale dell'eroina è stato il suo disegnatore Greg Rucka. L'artista però annuncia che difficilmente la si vedrà esternare pubblicamente questa sua tendenza sessuale.

  • ...
wonder woman

Ormai non ci sono più dubbi. Wonder Woman è ufficialmente queer. A confermarlo è stato nientemeno che il suo attuale disegnatore che ha lavorato, dagli Anni 2000, al suo personaggio per la DC Comics. «Non vedo come possa essere altrimenti. È palesemente chiaro», ha detto Greg Rucka nel corso di un'intervista esclusiva alla rivista specializzata Comicosity. Ma per chi già si immagina di vedere sulle pagine dei prossimi albi una «sessualizzazione lampante di questa moderna eroina» verrà profondamente deluso. Le sue avventure non riguardano le sue preferenze sessuali anche se all'interno del fumetto, leggendo tra le righe, emergono i suoi reali sentimenti.

TERMINE AMPIO
Del resto Rucka ha usato anche un termine molto ampio come queer il cui significato, in italiano,  viene utilizzato per indicare quelle persone il cui orientamento differisce da quello strettamente eterosessuale o cisgender. Una vera e propria parola 'ombrello' che va a coprire svariati rami della sessualità. «Forse molti vorrebbero vedere l'eroina alzarsi da una sedia e gridare al mondo di essere gay. Beh credo che questo non possa accadere». Eppure Rucka ritiene di essere sempre stato chiaro. Tanto nelle sue affermazioni, quanto nei suoi disegni. «Non saprei davvero più cosa aggiungere», ha concluso.

ANCHE UN FILM
La supereroina nel 2017 sbarcherà anche sul grande schermo con un film diretto da Patty Jenkins. Il primo trailer del lungometraggio introduce la principessa Diana di Themyscira che combatte per la pace durante la prime guerra mondiale. E chissà se, questa volta, su pellicola uscirà anche il suo spirito queer.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso