8 Gennaio Gen 2016 1344 08 gennaio 2016

Quando la nonna partorisce la propria nipote

Succede in Texas. Una donna 54enne si sarebbe offerta come madre surrogata per aiutare la figlia ad avere una bambina. Le cure per l'infertilità, infatti, non si erano rivelate efficaci.

  • ...
ThinkstockPhotos-166132487

Tracey Thompson ha 54 anni, vive nel Texas e ha partorito una bimba di nome Kalcey. Alla quale, però, non farà da madre, ma da nonna. Com'è possibile? Semplice: la donna, per permettere alla sua vera figlia, Kelley, di diventare mamma, si è offerta come madre surrogata per portare a termine la gravidanza.

UNICA SOLUZIONE
La notizia è stata riportata dall'Ansa. Secondo alcune fonti del Plano Medical Center, l'ospedale dove Tracey ha partorito, la particolare soluzione sarebbe stata causata dal fallimento delle cure contro l'infertilità praticate da Kelley. Dopo tre aborti spontanei, la donna aveva perso le speranze. Proprio in quel momento la 54enne Tracey si è proposta come madre surrogata, a dispetto dei sette anni già trascorsi dal momento dell'ingresso in menopausa. Le stesse fonti riferiscono che sia la nonna che la bambina stanno bene.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso