13 Ottobre Ott 2015 1404 13 ottobre 2015

Nei campus porta un dildo non la pistola

Contro la decisione del governo texano di permettere le armi da fuoco nei college è scattata la mobilitazione degli studenti. Con tanto di campagna social dal titolo Un sex toy a scuola.

  • ...
cocks not glocks

Contro le stragi nei college il governo del Texas ha preso una decisione che sta facendo discutere. Dal primo agosto 2016 agli studenti dello Stato americano è consentito portare un'arma da fuoco nelle scuole e nei campus universitari, se in possesso di una regolare licenza. La nuova legge è stata approvata a giugno 2015.

SEX TOYS CONTRO LE ARMI DA FUOCO
Per i tanti studenti che vivono i campus e i college texani è parsa subito una scelta assurda. L'indignazione è stata generale al punto che una ragazza di Austin, Jessica Jin, ha deciso di lanciare una campagna social dal titolo Campus (Dildo) Carry invitando i compagni di scuola a portare in aula dildo e vibratori contro l'uso delle armi. Il perché della singolare iniziativa è presto detto: in Texas una legge in vigore fino al 2008 impediva di vendere e distribuire sex toys in tutto lo Stato. Quindi pistole sì ma dildo no. Ecco il motivo della nascita della pagina Facebook che ha raccolto più di sette mila adesioni per il giorno stabilito del sit-in, il 24 agosto 2016, e dell'hashtag che sta spopolando su Twitter: #CocksNotGlocks.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso