15 Luglio Lug 2015 1809 15 luglio 2015

Niente alcol, siamo inglesi

Era la patria del binge drinking, ma sembra che nel Regno Unito i giovani bevano sempre di meno. Le cause? Vanno cercate nell'utilizzo dei social e nel desiderio di apparire sempre sani e belli.

  • ...
ThinkstockPhotos-518402245

E se tutta questa attenzione per l'aspetto fisico, alla fin fine, avesse anche dei lati positivi? Vero che anoressia e vigoressia rimangono due disturbi purtroppo molto diffusi, ma un'indagine condotta sui giovani del Regno Unito ha evidenziato una tendenza tutto sommato incoraggiante: si beve di meno per apparire più sani e più in forma nei selfie.

PIÙ FACEBOOK, MENO ALCOL
Mantenere il proprio bell'aspetto non è l'unica preoccupazione dei giovani inglesi. Cresce infatti anche la consapevolezza che la propria reputazione online è influenzata anche dalle foto che vengono diffuse sui social network. E sempre meno persone sono orgogliose degli scatti che le ritraggono impegnate in interminabili sessioni di binge drinking. Non solo: bere sottrae tempo all'utilizzo dei social, che vengono considerati prioritari e più importanti di una bevuta. Insomma, per un motivo o per l'altro, le nuove generazioni bevono meno di quelle precedenti e sembrano più consapevoli dei rischi del bere troppo. Il merito va anche alle continue campagne di sensibilizzazione promosse dalle istituzioni. A differenza degli spot trasmessi sulle reti italiane, le pubblicità progresso inglesi sono spesso crude e scioccanti. Più efficaci, quindi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso