10 Gennaio Gen 2018 0900 10 gennaio 2018

Come far capire che non avete raggiunto l'orgasmo

Durante il sesso ognuno ha i propri tempi, e spesso quelle donne sono più lunghi. Non per questo dobbiamo sentirci in imbarazzo a chiedere quello che ci piace.

  • ...
Sesso Come Chiedere Orgasmo

Per molti uomini, ma anche molte donne, il mistero dell'orgasmo femminile resta scritto nelle stelle. In realtà, è molto meno insondabile di quello che si pensa, basta smettere di pensare alla penetrazione come l'unica vera via da percorrere e non aver paura di chiedere quello che si vuole. Quando capite quello che vi piace, quello che vi eccita per davvero, tenetelo a mente e fate in modo di arrivarci sempre. In generale, è consiglio che vale soprattutto per chi ha un partner maschio: non è una regola, e non è scienza, ma si sa che sono loro a fare più fatica a pensare all'orgasmo della compagna, prima che al loro. Forse perché ci vuole più tempo, o forse perché conosco meno il corpo femminile di quello che pensano, in ogni caso non sentitetvi in colpa se qualche volta dovete riportarlo sui binari giusti. Qui alcuni consigli e frasi da dire per non sacrificare il vostro orgasmo e non ferire troppo il suo virile orgoglio.

NON FINGERE

La prima regola è non fingere mai. Mai, niente. Neanche il più piccolo segno di piacere: vorrebbe entrare in un vortice senza fine. Sentite in dovere di non farlo per tutte le generazioni di uomini e donne a venire, e per rompere decenni di non curanza nei confronti del nostro orgasmo.

NON PREOCCUPARTI DI FERIRE I SUOI SENTIMENTI

Senza sentirsi autorizzate a essere brutali, far notare al proprio partner che non si è raggiunto l'orgasmo non dovrebbe essere fonte di imbarazzo o sensi di colpa. Pensate che, se i ruoli fossero invertiti, difficilmente lui starebbe zitto. Soprattutto, è importante rompere quel tabù che vuole l'uomo stallone: se durante il sesso avete bisogno di più tempo, non è un problema, e non significa assolutamente che lui sia meno 'macho'. Provate a far valere i vostri diritti con una battuta, e buttatela sullo scherzo. Servirà ad alleggerire la tensione e a farlo sentire più a suo agio. Frasi come «Di solito mi capita di avere sempre un orgasmo, proprio come un uomo», potrebbero fare al caso vostro. Lo stesso ragionamento vale quando si parla di igiene personale: se il vostro partner dovrebbe passare dalla doccia, prima di raggiungervi a letto, diteglielo. Noi donne abbiamo convissuto per decenni con cerette e rasoi. Soprattutto, ricordategli di lavarsi le mani.

NON PREOCCUPARTI DI PERDERLO

Se credete che dicendo espressamente che non avete visto nemmeno l'ombra del vostro orgasmo lui possa rimanerci male, e sparire, allora meglio lasciar perdere in partenza. Ma non il sesso, il vostro partner. Un uomo che si senta offeso da una richiesta così esplicita e diretta non vale il vostro tempo.

VIVA LA DONNA SICURA

Il punto qui sopra vale soprattutto perché, ricordatevelo per sempre, una donna che sa quello che vuole è sexy. In generale, è una regola che vale per entrambi i sessi, ma quello femminile ha ancora bisogno di sentirselo dire ogni tanto. Se un il vostro partner facesse finta di essere eccitato, sempre, ogni volta, cosa pensereste di lui? Forse che è un po' sfigato. Ecco. Quindi basta sentirsi in obbligo di compiacere l'altro, e viva il diritto di chiedere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso