5 Dicembre Dic 2017 0900 05 dicembre 2017

Relazioni di coppia: quando le aspettative sono eccessive

Uscite con tanti potenziali partner, ma non riuscite a trovare quello giusto per voi. Forse, la colpa è vostra.

  • ...
Relazioni Coppia Aspettative

Relazioni di coppia, croce e delizia: da una parte chi sembra metterne in fila una dietro l'altra, e tutte importanti. Finiscono, ma durano a lungo. Dall'altra, invece, c'è chi proprio non riesce ad andare oltre una manciata di mesi o, addirittura, nemmeno ad iniziarla, una relazione. Se appartenete al secondo gruppo di persone, abbiamo una brutta notizia: la colpa non è degli aspiranti partner, ma molto più probabilmente vostra. E delle irreali aspettative che vi trascinate dietro. Come spiegano le ragazze di Bustle, ci sono nove segnali per capire se la colpa è un po' vostra.

LA PERFEZIONE NON ESISTE

Troppo alto non va bene, troppo basso nemmeno. Troppo castano, troppo moro, troppo palestrato, troppo magro, troppo grasso, troppo o troppo poco di qualsiasi cosa. Se la vostra checklist di caratteristiche per il fidanzato ideale è troppo restrittiva, allora vuol dire che non siete davvero interessate a una persona reale, ma a una fantasia che alberga solo nella vostra testa e che non troverete mai nel mondo reale.

LASCIATELO VIVERE

È ovvio che tutte vogliano un partner che si concentri sull'amata. Ma quel partner, prima di voi, aveva una vita: costringerlo a non vedere più gli amici (o offendersi se lo fa) è un comportamento possessivo e sbagliato. Le forme di controllo non vanno mai bene, sono sempre il segnale di qualcosa che non va. E non solo con il lui di turno, ma soprattutto con la vostra insicurezza cronica.

LA SINGLETUDINE SI ANNIDA NEI DETTAGLI

Di appuntamenti ne avete tanti, ma spesso non andate oltre il secondo con la stessa persona. Non accontentarsi va bene, ma se tendete a scaricare gli aspiranti attaccandovi a piccoli dettagli esteriori, forse è il segnale che la vostra concezione di 'relazione' è stata troppo pesantemente influenzata dai film Disney.

PARENTI SERPENTI

Tutti odiano la classica domanda: «E il fidanzatino?», che ci sentiamo ripetere da famigliari più e meno stretti. Ma, a volte, potrebbero avere ragione voi. Se la lista di amici e parenti che vi critica per il vostro essere choosy è particolarmente lunga, allora è probabile che siate choosy per davvero.

FIORDALISO DOCET

Ci avete provato con qualsiasi tipologia di ragazzo esistente sulla terra, eppure tutti alla fine hanno fallito. È inutile che vi giustifichiate dicendo che non volete mica la Luna. Evidentemente (e metaforicamente) è proprio quello che volete: qualcosa che nessuno può darvi. Perché non esiste.

LA VITA NON È UN FILM

Se con i vostri partner sembra sempre che manchi qualcosa (e, magari, il sentimento è reciproco) allora è probabile che le vostre aspettative siano eccessive, legate a standard da film romantici oppure pornografici (sempre di eccessi si parla). Sentirsi costantemente messi in discussione è stressante. E non è la base di una buona relazione.

AMATE VOI STESSE

Avere un partner che vi ama e vi stima è meraviglioso, ma non deve essere la vostra stampella emotiva. L'autostima è un requisito fondamentale per una buona relazione: anche perché una persona non sarà mai in grado di completarvi. Può metterci del suo, ma non è un caso che si parli di 'dolci metà' e non 'dolci interi'.

CUORI FRAGILI

Se un litigio vi manda in crisi e pensiate che possa segnare la fine della vostra storia d'amore, allora vivete in un mondo dove gli unicorni esistono e defecano arcobaleni vomitando zucchero filato. Non esiste una relazione senza litigi; a meno che non siate entrambi due amebe senza cervello, stupidamente felici. E voi non lo siete, vero?

SOCIAL MEDIA VICTIM

Se passate le giornate a scorrere il vostro feed a invidiare le relazioni altrui, c'è qualcosa che non va. Sui social la gente mette solo il meglio di sé, gli apici di una relazione, e magari abbellendoli oltre misura. Se la vostra relazione vi sembra fiacca, e il metro di paragone sono i selfie altrui su Facebook e Instagram, allora siete vittime dei media. E, ancora una volta, portatrici di una serie di aspettative eccessivamente fuori scala.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso