1 Dicembre Dic 2017 1754 01 dicembre 2017

Ex fidanzati: le 10 cose di cui non parlare

Se siete impegnate in una nuova relazione, ma vi capita di scambiare due chiacchere con quella vecchia, questi sono ci gli argomenti da evitare. 

  • ...
Ex Fidanzati 10 Cose Di Cui Non Parlare

Molte storie si concludono in un lago di lacrime e rancore inespresso. Altre, invece, si esauriscono di comune accordo, lasciando uno strato di affetto sotto un velo di tristezza. In questi casi, potrebbe capitarvi di voler restare in ottimi rapporti con i vostri ex fidanzati. Non è strano, quindi, scriversi o parlarsi di tanto in tanto. Tuttavia, se siete impegnate in una nuova relazione, o non avete comunque intenzione di far riaccendere la vecchia fiamma, ci sono alcuni argomenti di cui è meglio non parlare. Le vostre buone intenzioni potrebbero essere confuse per approcci romantici, o potrebbero sorgervi dubbi inutili sulla decisione presa in passato. Per evitare di tornare sui propri passi, o fare stare male il vostro vecchio compagno, queste sono le 10 cose tabù.

NON VANTARSI

Se nel tuo cuore c'è spazio solo per la tua nuova fiamma, evita di spiattellare tutta la tua felicità in faccia a quella vecchia. Se vi siete lasciati in buoni rapporti, potresti inavvertitamente creare dei motivi d'attrito. Se invece vuoi aggiornarlo sulle recenti conquiste per farlo ingelosire, sarebbe uno spreco di energie. Finchè non siete entrambi impegnati in appaganti relazioni, meglio evitare l'argomento.

MAI FARE CONFRONTI

Anche se il tuo ex è stato il peggiore degli stronzi, non usare il tuo nuovo ragazzo per rinfacciargli quello che non ha saputo fare. Evita di decantarlo come un principe azzurro, più bravo a letto, ad ascoltare, a cucinare. Se poi vuoi mantenere dei rapporti civili, a maggior ragione saranno da evitare discorsi che convergono su lavoro, soldi, educazione e qualsiasi cosa che li possa metter a confronto.

NON ESSERE FRAINTENDIBILE

Questo ovviamente vale se sei in una nuova relazione e sei intenzionata a rimanerci. Fedelmente. Non dire o scrivere nulla che sia fraintendibile: spesso uno slancio di semplice affetto o una premura particolare possono essere intesi come qualcosa di più. Non aprite quella porta: quella del ritorno di fiamma.

IL SESSO: SUPER TABÙ

Il sesso è probabilmente l'argomento peggiore su cui far vertere la conversazione. Se eravate insoddisfatte, è passato il tempo in cui potevate dirlo. Se lo siete ora, non è il caso di dirlo al vostro ex ragazzo. A nessuno piacerebbe essere messo a confronto su un argomento simile: prima di parlare, mettetevi sempre nei anni dell'altro.

IL PASSATO RESTA NEL PASSATO

Quando si parla con un ex, deve regnare su tutto la logica del 'nessun rimpianto'. I sassi nelle scarpe andavano tolti prima: durante la relazione sarebbe stato il massimo, ma anche subito dopo la rottura è accettabile. Recriminare quando ormai state uscendo con qualcuno di nuovo è invece fuori luogo.

ELIMINATE I «SE» E I «MA»

Questo, più che fare del male al vostro ex, potrebbe fare del male anche a voi. Un tuffo nel passato per cercare di capire cosa è andato storto e cosa poteva andare diversamente è altamente deleterio.

NON ESISTE LA MANCANZA

Un ex fidanzato può mancarvi anche se ne avete uno nuovo, e anche se non pensate di voler tornare sui vostri passi. L'affetto non passa certo solo perché una relazione finisce. però, anche se con le migliori intenzioni, è meglio non farne riferimento. Far sapere a un ragazzo passato che senza di lui non riuscite a stare, magari anche solo come amico, non è una buona idea.

LASCIATE STARE GLI AMICI

Quando si esce da una lunga relazione, è sempre difficile gestire le amicizie in comune che si sono strette durante gli anni. In molti casi è inevitabile che si creino due diverse 'fazioni'. Non ci deve essere per forza un senso negativo, ma viene spontaneo restare più legato a uno solo dei membri dell'ex coppia. Se pensate che ricordare vecchie conoscenze o aggiornarvi a vicenda su cosa sia capitato agli amici nel frattempo, ricredetevi: potrebbe essere molto doloroso per entrambi rendervi conto a quanti legami avete dovuto rinunciare nel tempo.

RIMANERE VAGHE

Anche se in passato sapevate tutto l'uno dell'altro, ora non è più così, e dovete accettarlo. Ci sono argomenti, più intimi e personali, di cui non dovreste parlare, anche se eravate abituati a farlo. Non fate troppo affidamento su di loro, confidandovi come un tempo. È un po' triste ammetterlo, ma spesso sarete obbligate a discutere solo del più o del meno.

MIGLIORI MA NON TROPPO

Se dopo la fine della vostra relazione avete lavorato su voi stesse, e su certi lati del vostro carattere non sempre facili da gestire, evitate di aggiornare il vostro ex sui progressi. Anche se capite di essere migliorate, fargli sapere che avete risolto delle questioni che per voi due erano motivo di litigio non lo farà certo felice. O magari sì, ma sicuramente anche molto triste.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso