23 Febbraio Feb 2018 2005 23 febbraio 2018

Fumare erba in gravidanza fa male?

La questione è molto complicata ma, negli ultimi anni, le future mamme hanno aumentato il consumo di marijuana durante la dolce attesa. Su consiglio dei medici, ovviamente. Ma non tutti sono d'accordo.

  • ...
Erba Fumare Gravidanza

Avete mai sentito qualcuno consigliarvi di fumare sigarette durante la gravidanza? Difficile. Ma è anche vero che c'è fumare e fumare. Ad esempio, come vi comportereste nel caso della marijuana? Il discorso è molto complesso. Negli Stati Uniti (non proprio ovunque), l'erba è legale per alcuni tipi di malati, come quelli di cancro o terminali, e il medico è tenuto a prescriverla come se fosse a tutti gli effetti un medicinale. Il motivo? Alleviare i potenti sintomi della nausea che si hanno dopo le sessioni di chemioterapia. Quindi, potrebbe valere lo stesso anche per una donna incinta? Negli ultimi anni, scrive Observer.com, il consumo di marijuana è aumentato per alleviare gli effetti collaterali della gravidanza.

GLI STUDI

Secondo lo studio pubblicato sulla rivista Jama, il numero di fumatrici d'erba che sono anche incinte, in California, sono aumentate dal 4,2% al 7,1% tra il 2009 e il 2016. Uno studio aggiuntivo pubblicato sempre sulla rivista ma nel 2017 ha esaminato le donne incinte in tutti gli Stati Uniti, riscontrando un aumento dal 2,37% fino al 3,85% tra il 2002 e il 2014. Lo studio della California ha esaminato 279.457 future mamme dai 12 anni in su e ha riscontrato che l'aumento dell'uso di marijuana è tra le madri di 24 anni, presumibilmente riflettendo una norma sociale che molti delle giovani donne sono cresciute in California, utilizzando l'erba per uso medico come una forma di terapia multiuso.

I PARERI MEDICI

Nonostante un uso crescente di marijuana, non tutti i medici concordano sui benefici effettivi sulle donne incinte. I Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie sostengono che sebbene non provati, l'uso dell'erba durante la gravidanza potrebbe causare problemi di sviluppo nei feti. In alcuni casi anche la nascita sottopeso. Il Congresso americano di ostetrici e ginecologi, invece, crede che sia difficile misurare direttamente gli effetti della marijuana sullo sviluppo fetale a causa della mancanza di ricerche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso