25 Maggio Mag 2015 1349 25 maggio 2015

«Vi influenzo con lo sport»

Incontro con la conduttrice, autrice del blog RunFedeRun, che racconta il suo rapporto con il web.

  • ...
federica-fontana grande

Il web è ormai un ingrediente fondamentale della nostra quotidianità. Ne sanno qualcosa anche i vip, tra cui Federica Fontana, che qualche tempo fa ha pensato bene di aprire il blog RunFedeRun. Uno spazio dove parla di sport, benessere e regala dei consigli preziosi. L'idea ha avuto così tanto successo che Federica è stata scelta, insieme a Simona Ventura, come conduttrice di Top Digital Influencer, primo evento in Italia dedicato al mondo del digital.
Ecco cosa ha raccontato a Letteradonna.it...

DOMANDA: Cosa significa per lei essere una digital influencer?
RISPOSTA: È una bella cosa, soprattutto se si influenza qualcuno con delle buone idee e in maniera positiva.
D: Com'è nato il suo blog, RunFedeRun, che in una manciata di anni ha avuto così tanto successo?
R: L'idea del blog è nata dalla mia grande passione per lo sport, che ho voluto condividere con gli altri. Una passione, ci tengo a sottolinearlo, vera e genuina: ingredienti questi che penso debbano essere fondamentali anche per un blog, affinché funzioni. RunFedeRun è un po' il mio terzo figlio.
D: Riesce ad aggiornarlo con costanza, nonostante i suoi numerosi impegni, lavorativi e familiari?
R: Ammetto che non è sempre facile e ultimamente lo sto un po' trascurando, però ora confido nell'estate per avere più tempo. Tra l'altro con il caldo si è spesso fuori casa e si fa più sport, quindi mi stanno venendo non poche idee per nuovi post.

D: Qual è la lettrice tipo di RunFedeRun?
R: Il mio blog è diretto a tutte le donne, però ho visto che a leggermi sono soprattutto ragazze, che poi mi scrivono ringraziandomi per i consigli e per aggiornarmi dei loro progressi negli esercizi. Sono felice che, dopo aver visitato il blog, venga loro voglia di mettersi a correre o altro. Così mi sento ancora più vicina a loro.
D: Invece qual è il suo rapporto con i social network?
R: Buono, ma mi sono resa conto che, come nella vita reale, non si può essere amici di tutti e che non bisogna esagerare, anche in termini di tempo. È giusto stare sui social, ma con moderazione.
D: Ha mai pensato di ampliare il suo progetto, magari con video o una vera e propria web-tv?
R: Sarebbe bellissimo, ma purtroppo al momento non ce la faccio proprio. Stimo però chi ce l'ha fatta, come Simona Ventura: non è un caso se la chiamiamo tutti super-Simo!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso