Malattie pediatriche 15 Maggio Mag 2015 1530 15 maggio 2015

Sindrome Branchio-Oto-Renale

La patologia dei reni può esitare in insufficienza renale cronica.

  • ...
polimastia

La sindrome Branchio-Oto-Renale è una patologia a esordio precoce.

La sindrome Branchio-Oto-Renale è una patologia a esordio precoce caratterizzata da anomalie degli archi branchiali (schisi, fistole, cisti), difetti dell'udito (malformazioni dei padiglioni auricolari con fistole preauricolari, sordità di conduzione o neurosensoriale) e anomalie renali (malformazioni delle vie urinarie, ipoplasia o agenesia renale, displasia renale, cisti renali).

COME SI RICONOSCE

La patologia dei reni può esitare in insufficienza renale cronica.

COME SI CURA

Il trattamento comprende l'escissione delle fistole o delle cisti branchiali, l'uso di protesi acustiche, i programmi educativi appropriati ai problemi dell'udito e il follow-up nefrologico. Possono essere necessari la dialisi o il trapianto renale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso