Salute 30 Marzo Mar 2015 1316 30 marzo 2015

La longevità secondo Veronesi

Ecco i consigli per vivere a lungo dello scienziato. Che ha scritto anche un libro a riguardo.

  • ...
copj170.asp

La copertina di ' I segreti della lunga vita. Come mantenere corpo e mente in buona salute'.

Il segreto della longevità non è più tale. Perchè Umberto Veronesi ha svelato tutti i trucchi per vivere a lungo nel libro I segreti della lunga vita. Come mantenere corpo e mente in buona salute (Giunti Editore, 200 p., 16,50 euro) scritto a quattro mani insieme con Mario Pappagallo. Si tratta di un vero e proprio manuale di salute e benessere da parte del medico che il 29 novembre 2015 compirà 90 anni. Insomma chi meglio di lui? Ecc0 le sette regole suggerite dallo scienziato.

1. NON FUMARE
Un recente studio ha svelato che se si smette di fumare tra i 40 e i 50 anni la longevità aumenta di ben 10 anni.

2. TRASGREDIRE
Veronesi consiglia di non seguire le regole e le aspettative: «Il mio modo di essere e di pensare mi ha fatto spostare le età della vita. Ho creato l'Istituto europeo di oncologia a 65 anni, quando i miei coetanei andavano in pensione, poi la Fondazione per il progresso delle Scienze a 78 anni e oggi a 89 ho ancora nuovi progetti da realizzare», ha spiegato.

3. ESSERE CURIOSI
Si tratta di un atteggiamento, come amare e sentirsi amati, che posso allungare la vita.

4. SÌ ALLO STRESS
Attenzione però. Per stress si intende «l'essere molto coinvolti e pieni di obiettivi da raggiungere».

5. ESSERE SEMPRE ATTIVI
Secondo Veronesi ritirarsi dalla vita attiva è un fattore aggravante dell'invecchiamento: «Io vivo in overbooking permanente», ha commentato lui.

6. DIGIUNO UNA VOLTA A SETTIMANA
Veronesi mangia una sola volta al giorno, poco e vegetariano. E pratica il digiuno una volta a settimana (leggi qui della dieta che prevede il digiuno e allunga la vita).

7. FARE ATTIVITÀ FISICA
Lo scienziato consiglia di fare attività fisica. Anche se lui adesso ha dovuto smettere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso