Malattie pediatriche 12 Marzo Mar 2015 0925 12 marzo 2015

Sindrome acrale da desquamazione cutanea

La malattia esordisce immediatamente dopo la nascita o nella prima infanzia con desquamazione superficiale.

  • ...
mano

La sindrome acrale da desquamazione cutanea interessa mani e piedi.

La sindrome acrale da desquamazione cutanea è una patologia a esordio precoce caratterizzata da desquamazione cutanea superficiale che interessa prevalentemente il dorso delle mani e il collo dei piedi.

COME SI RICONOSCE

La malattia esordisce immediatamente dopo la nascita o nella prima infanzia con desquamazione superficiale sulle superfici palmari, plantari e dorsali delle mani e dei piedi, che esita in un eritema indolore. È inoltre possibile la rimozione manuale della cute. Si osservano in genere alterazioni stagionali. L'esfoliazione può essere indotta dal calore, dall'umidità, dall'esposizione all'acqua e alla frizioni o da traumi minori. Le lesioni non sono dolorose e guariscono senza cicatrizzazione.

COME SI CURA

Non è disponibile un trattamento efficace. Per ridurre la desquamazione cutanea, vengono spesso utilizzati degli emollienti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso