Il diktat 16 Gennaio Gen 2015 1712 16 gennaio 2015

Eros, cinque buoni propositi per il 2015

Aprirsi al cambiamento. Giorno per giorno. Per rinnovare la libido.

  • ...
462440197

Tra le abitudini da dimenticare c'è sicuramente quella di programmare il sesso.

Getty Images/iStockphoto


L’anno nuovo è appena iniziato e ogni aspetto della tua vita può aprirsi al cambiamento. Inclusa la sessualità. Non ti servono imprese eroiche né sacrifici per rinnovare la libido: basterà darsi cinque buoni propositi e seguirli, giorno dopo giorno. Ricorda che una pratica costante e meticolosa è alla base di risultati soddisfacenti, anche nell’eros.


IL SESSO NON SI PROGRAMMA, SI FA
«Adesso non posso, rimandiamo a stasera?» No, non è così che ci si comporta. Non nel sesso. Smetti di programmarlo: la maggior parte delle volte si rivela un buco nell’acqua. La fretta del mattino, la stanchezza della sera e, in più, bioritmi sessuali diversi. Gli uomini che preferiscono farlo tra le 6.00 e le 7.00, le donne che patteggiano per la sera, intorno alle 23: in base alla ricerca della London School University un tempo ideale a priori per entrambi non c’è. L’unica soluzione è quella di seguire l’istinto e farsi trasportare dal momento, quando il desiderio arriva. Evita di rimandare a «chissà quando» la sessualità che puoi vivere adesso.

SVINCOLATI DAI TABÙ
Gli unici divieti sessuali sono quelli che ci imponiamo da sole. Prova a essere più aperta nei confronti di quei tabù che non ti sei ancora concessa di sperimentare. Potresti rimanerne sorpresa tu stessa. Ricorda che non c’è nulla di sbagliato nel provare piacere e che, nel caso non lo provassi, potrai sempre fare un passo indietro e dire di no. Evita anche di giudicarti e di reprimere le tue fantasie erotiche: per l’Università di Notre Dame l’immaginazione è alla base del desiderio sessuale, in almeno il 62% di donne osservate.

SE NON FUNZIONA, RIDICI SU (MA NON TROPPO)
Errare humanum est, anche sotto le lenzuola. Meglio riderci su, allora, quando capita. Lo consigliano due ricercatori austriaci viennesi, Petra Weixler e Karl Grammer: ridere rafforza l’empatia e l’intimità della coppia. Oltre a limare l’atmosfera di imbarazzo che può crearsi quando lui fa cilecca o tu sei troppo tesa. Attenzione però a non esagerare con le risate: una volta superata la defaillance del momento, è giusto parlarne evitando di sdrammatizzare.

MENO PRELIMINARI, PIÙ PASSIONE
Non perderti dietro ai preliminari: per accendere la libido, la penetrazione funziona di più. Il petting, infatti, andrebbe ad aumentare l’attesa ma non il desiderio. Il rischio? Che tu o lui (se non entrambi) vi stufiate ancor prima di aver iniziato sul serio. L’avvertimento arriva da uno studio condotto dalla McGill University di Montrea che ha dimostrato anche come gli uomini siano più predisposti, già geneticamente, al sesso piuttosto che ai preliminari.

RAVVIVA LA TUA LINGERIE
Cambiare look, rinnovare lo stile. A letto basta poco: è questione di scegliere il colore giusto. Se vuoi dare un’accelerata alla tua sessualità, trasforma anche il tuo guardaroba intimo. Archivia la lingerie nera: secondo alcuni studi spegnerebbe la passione inducendo a livello inconscio anche un atteggiamento intimo egoistico. Punta invece al rosso, per rompere la monotonia ed eccitare di più il tuo lui. O al rosa, consigliato soprattutto se il partner soffre di ansia da prestazione: pare che sia un toccasana agli occhi di chi lo contempla e che allontani i pensieri negativi.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso